Commenta

Vito Mancuso presenta ‘Io e Dio’ a Palazzo Cittanova

mancuso

Mercoledì 23 Novembre alle ore 18.00 a Palazzo Cittanova sarà ospite il professor Vito Mancuso che presenterà ai cremonesi il suo ultimo volume “Io e Dio” edito da Garzanti. L’autore, docente di Teologia presso la Facoltà di Filosofia dell’Università San Raffaele di Milano, dialogherà con Luca Bagetto professore associato di Filosofia teoretica presso la Facoltà di Musicologia dell’Università di Pavia con sede a Cremona. L’incontro è organizzato dalla Libreria del Convegno in collaborazione con il Comitato di Studi Mara Soldi Maretti e la sponsorizzazione di Cassa Padana.

‘Ma che cos’è vero, alla fine, di questa vita che se ne va, nessuno sa dove? Rispondere a questa domanda significa parlare di dio’. Io e Dio di Vito Mancuso ruota intorno a questa domanda: una domanda intima, personale, che però coinvolge l’intera umanità, e dunque ciascuno di noi. In questo senso, per ogni uomo che viene sulla terra, cristiano o no, la partita della vita è sempre tra io e Dio. Tuttavia oggi tenere insieme un retto pensiero di Dio e un retto pensiero del mondo è molto difficile: così qualcuno sceglie Dio per disprezzo del mondo, qualcun altro sceglie il mondo per noia di Dio. mentre molti non scelgono né l’uno né l’altro, forse perché non avvertono più quell’esigenza radicale dell’anima che qualcuno chiamava ‘fame e sete di giustizia’. In pagine ricche di dottrina e di passione per la verità. Vito Mancuso spiega e condivide le ragioni della sua fede in Dio. È un percorso in cui non mancano puntate polemiche, basato su un’ampia riflessione, che supera di slancio la strettoia tra due posizioni in apparenza contrapposte, che negano entrambe la nostra libertà individuale: da un lato l’autoritarismo delle gerarchie religiose, dall’altro uno scientismo ateo e semplicistico. Ma una civiltà senza religione, o con una religione senza cultura, argomenta Vito Mancuso, perde inevitabilmente la propria coesione interna, schiacciata su una sola dimensione, in balia di un egoismo molto prossimo al cinismo o alla disperazione.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti