Commenta

Scontro frontale sulla Paullese: due feriti gravi

incidente

La Suzuki coinvolta nell'incidente

– Sopra, la Rover distrutta e i carabinieri

 

Tre veicoli coinvolti e altrettanti feriti. E’ il bilancio del violento incidente avvenuto questa mattina lungo la Paullese, non lontano dalla rotonda di Costa Sant’Abramo, all’altezza del Golf Club. Attorno alle 6,45 una Rover 400 guidata dal nigeriano S.I.S., 38enne di Casalromano (Mantova), proveniente da Crema, per ragioni in fase di accertamento ha invaso la corsia opposta scontrandosi frontalmente con una Suzuki Ignis condotta dal cremonese B.M., 33enne.

Sul posto per i rilievi i carabinieri del Radiomobile di Cremona

L’impatto ha distrutto i due veicoli, facendo finire la Suzuki a bordo strada e la Rover nuovamente sulla sua carreggiata con il muso rivolto verso Crema.

La Rover devastata dallo scontro

Proprio contro la Rover è andata successivamente a sbattere un’Audi A1, diretta verso Cremona. Al volante di quest’ultima auto una donna di San Bassano di 38 anni. Sul posto sono immediatamente giunti gli operatori del 118, i vigili del fuoco per liberare le persone dai veicoli, e i carabinieri del Radiomobile di Cremona per i rilievi. Impegnata anche la polizia stradale per la chiusura al traffico del tratto di strada interessato (riaperto dopo circa un paio d’ore). Una dozzina di giorni di prognosi per la 38enne, che ha riportato contusioni multiple e un colpo di frusta. Lesioni più importanti per il nigeriano e il conducente della Suzuki, in prognosi riservata. In ospedale operazioni per entrambi, che non sembrano in pericolo di vita.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti