Commenta

Calcioscommesse, sentito Masiello: verbali secretati

tribunale

Dopo l’udienza davanti al Riesame Alessandro Zamperini, ex calciatore di serie B arrestato nel secondo troncone dell’inchiesta calcioscommesse, resta ai domiciliari. Intanto per la prima volta i verbali di un interrogatorio sono stati secretati. Ciò è avvenuto in occasione del faccia a faccia di oggi tra il procuratore Roberto di Martino e Andrea Masiello (ex Bari), che aveva chiesto di parlare dopo essere stato tirato in ballo dal giocatore Carlo Gervasoni per una presunta combine legata a Palermo-Bari dello scorsa stagione della massima serie.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti