2 Commenti

Tutti i weekend fino all'Epifania, corsi liberi dalle auto

chiusura-strade

Corso Vittorio Emanuele II, corso Garibaldi e corso Matteotti chiusi al traffico ogni sabato, dalle 15 alle 19, e ogni domenica, dalle 10 alle 19, dall’8 dicembre al giorno dell’Epifania. E’ quanto deciso dall’amministrazione comunale nelle scorse ore. L’intenzione: promuovere la mobilità sostenibile. Nelle stesso periodo, come già scritto nei giorni scorsi, è stata attivata la promozione-parcheggi per rilanciare la vita della città e favorire lo shopping natalizio: fino al 12 gennaio nei posteggi in struttura di via Massarotti, Villa Glori e via Santa Maria in Betlem (gestiti da Aem) la prima ora di sosta è gratuita, e per quanto riguarda quello di piazza Marconi (di Saba) i commercianti hanno acquistato biglietti da regalare alla clientela.

I PERCORSI PER ARRIVARE AI PARCHEGGI

Proprio con l’obiettivo di valorizzare i parcheggi, sono stati decisi percorsi specifici rivolti agli automobilisti: corso Garibaldi sarà chiuso da via Villa Glori a corso Campi (nel pomeriggio di domenica 9 dicembre sarà chiuso da via dei Mille nell’orario 15,00 – 20,00 per lo spettacolo); corso Vittorio Emanuele II sarà chiuso da via Ala Ponzone a via Verdi, con inversione del senso unico di via Ala Ponzone per poter accedere a piazza Marconi; corso Matteotti sarà chiuso da via Bernardino Gatti a corso Mazzini, con inversione del senso di marcia in via Bernardino Gatti e attraverso via Stenico, via Sant’Antonio del Fuoco e via Radaelli raggiungere i posteggi di piazza Lodi.

“UN MODO PER SENTIRSI PIU’ EUROPEI
E PER VIVERE MEGLIO CREMONA”

“Questo è un modo per sentirsi più europei – afferma l’assessore all’Ambiente del Comune Francesco Bordi – e per far partire un processo che cambierà gradualmente il modo di spostarsi in Cremona. Pensiamo che il far coincidere l’inizio di questa iniziativa con il periodo natalizio serva come stimolo a chi vuol vivere meglio la città e concedersi più tempo per girare tra le vie ed i negozi del centro. Come Amministrazione vogliamo ringraziare fin da ora il corpo della Polizia Locale ed AEM per il supporto che daranno. Sono certo che i cittadini e quanti verranno nella nostra città apprezzeranno certamente lo sforzo fatto per rendere ancora più accogliente la nostra Cremona”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Paolo Mantovani

    Ho letto tutta la dichiarazione dell’assessore Bordi. Mi lascia perplesso l’utilizzo del verbo “Pensiamo…”

  • marco

    è meglio che queste persone si dimettano ,al commercio fanno solo danni !!! ma che senso ha il piano ??? gia’ la gente a Cremona non viene per via dei parcheggi ..e loro che fanno ..confusione …. signori miei statevene tutti a casa !!!!