Un commento

All'Anna Frank, fumo dal Laboratorio del Cotto: falso allarme

cotto

Sopra, il Laboratorio del Cotto e un mezzo dei vigili del fuoco

Vigili del fuoco (e polizia locale in ausilio) in via Novati per del fumo che aveva portato qualcuno a pensare a un principio d’incendio. I pompieri sono stati chiamati all’intervento dalla scuola, secondo le prime informazioni, attorno alle 8,30-8,45 per del fumo proveniente da uno scantinato della struttura che ospita le medie, lontano, comunque, dalle aule. Nulla di grave però (non è stato nemmeno necessario “scomodare” gli alunni impegnati nelle lezioni). Con il passare dei minuti, infatti, si è chiarito l’accaduto, come ha spiegato Giulio Grimozzi, responsabile del Laboratorio del Cotto presente al piano più basso dell’edificio dell’istituto: “Falso allarme. Durante una normale procedura del laboratorio si è creato un po’ di fumo. Qualche maestra si è probabilmente allarmata. Ma non è successo nulla”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Photos

    Volevo precisare che più che maestre che si possono trovare alle elementari essendo medie si deve parlare di professoresse. Dico e ribadisco professoresse e non insegnanti o educatrici perchè purtroppo la maggior parte insegna ben poco, pretende e aspetta solo il 27 per lo stipendio. Poi ci si lamenta dell’ignoranza di ritorno nei giovani di oggi ma nessuno si prende la briga di verificare cos’è che non va!! La colpa comunque è da condividersi con il governo imbelle che da 20 anni ha rovinato l’Italia anche in questo campo distruggendo la scuola pubblica a favore della privata!!