Commenta

Tagli sanità, Malvezzi: 'Se a Cremona arrivano più di 3 milioni?'

malvezzi

foto Sessa

“Nelle settimane scorse si sono rincorse voci che paventavano gli ennesimi tagli alla sanità regionale. Ancora una volta, la realtà dei fatti ha preso tutt’altra direzione. La delibera sull’edilizia sanitaria approvata nell’ultima giunta dimostra che su questo versante in Lombardia si investe e non si dismette”. È il commento del consigliere del Popolo della Libertà – Forza Italia, Carlo Malvezzi, sugli stanziamenti decisi dal governo regionale in materia di sanità lombarda.

“La delibera – precisa Malvezzi – destina oltre 5 milioni di euro per l’ospedale di Crema e più di 3 milioni per la struttura di Cremona. E tutto questo grazie all’intervento della Regione che, oltre a investire risorse proprie, ha ottenuto dallo Stato consistenti finanziamenti per innalzare ancora di più la qualità del nostro sistema”.

Malvezzi chiarisce che questi interventi “rientrano tra quelli previsti per raggiungere gli obiettivi di ammodernamento e razionalizzazione della rete ospedaliera contenuti nel Programma Regionale di Sviluppo dell’attuale Legislatura. In particolare, per l’azienda di Crema si tratterà di realizzare il III lotto dell’adeguamento strutturale ed impiantistico dell’edificio (costo complessivo 5.313.588,46 euro, di cui 5.001.472,58 di risorse statali e 312.115,88 di risorse regionali). Per l’azienda di Cremona, di attivare un adeguamento strutturale (antincendio e servizi igienici) per complessivi 3.350.000 euro (di cui 2.598.509,27 di risorse statali e 175.788,20 di risorse regionali)”.

“Insieme agli interventi di edilizia sanitaria sul territorio regionale nel suo complesso, quelli previsti nella nostra provincia – conclude Malvezzi – evidenziano uno sforzo non da poco, anche considerato le disponibilità finanziarie inferiori rispetto al passato. La volontà del governo regionale è quella di proseguire sulla strada dell’eccellenza. Crema e Cremona vi rientrano a pieno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti