Commenta

Non danneggiarono il quadriciclo, 19enni assolti

tribuna

Tutti assolti i giovani che nel giugno del 2009 erano stati denunciati dagli agenti della polizia di Cremona per aver danneggiato un quadriciclo posteggiato in via Brescia nei pressi del parcheggio del Penny Market. L’episodio era accaduto alle due e mezza della notte. Ad essere individuati come responsabili erano stati tre ragazzi: una minorenne, già stata assolta dal  tribunale dei minori di Brescia, e due amici maggiorenni, Davide ed Emmanuel, all’epoca 19enni, oggi giudicati non colpevoli dal giudice Pio Massa. Il titolare del Kebab che quattro anni fa aveva dichiarato di aver visto alcuni ragazzi intenti a danneggiare il mezzo, non ha riconosciuto gli imputati. Era troppo lontano ed era notte. Da parte sua, invece, il proprietario del quadriciclo ha detto che il veicolo riportava ancora i segni dei danneggiamenti provocati due mesi prima dall’esplosione in località Maginot avvenuta nell’aprile del 2009. Gli imputati erano difesi dall’avvocato Massimiliano Cortellazzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti