3 Commenti

Delusione in corso Mazzini per il primo test di chiusura traffico

botteghe mazzini-mp

Bagno di folla domenica in corso Campi per l’iniziativa Regione Lombardia – Expo, grazie anche al tempo clemente. Ma mezzo flop per il primo esperimento di animazione di corso Mazzini, con deviazione degli autobus e chiusura totale al traffico, il sabato prima 11 ottobre. Poche parole e un paio di immagini, ma significative, sono comparse sulla pagina Facebook delle Botteghe del Centro, il gruppo dell’Ascom presieduto da Paolo Mantovani. “Non ho riportato questo post per evidenziare l’iniziativa di Alessandria – scrive Mantovani – per la quale ho parecchie perplessità… ma perché, finalmente, dopo tanti anni, si sta valutando la possibilità di togliere gli autobus da corso Mazzini”. Le due foto scattate mostrano le poche bancarelle di prodotti tipici dell’alessandrino, arrivate a Cremona grazie ad una sinergia  di Confcommercio delle due città in occasione della partita di calcio di Lega Pro. Gli fa eco Marco Stanga, gruppo Giovani Ascom: “4 bancarelle…..e senza autobus ….wow”. “Bhe poi mettiamoci le luci del Natale”, aggiunge. Altro commento negativo è quello della titolare del negozio Artycasa, promotrice della raccolta firme che chiedono al Comune maggiore attenzione ai corsi Mazzini-Matteotti: “Forse sarebbe stato meglio come primo rilancio per corso Mazzini svolgere la manifestazione del 12 ottobre … E invece dove si svolgerà? Ma dai … Corso Garibaldi e corso Campi…..come al solito…grazie Comune! Una grande vergogna”.

L’amministrazione comunale sta procedendo intanto con gli approfondimenti per arrivare ad una rivisitazione complessiva delle isole pedonali e delle ztl di tutto il centro storico, oltre che del traffico bus. Come detto più volte dal sindaco Galimberti, l’intenzione è quella agire sia attraverso la programmazione di eventi di animazione, sia attraverso modifiche strutturali alla viabilità. Un percorso che inevitabilmente richiede tempo e pazienza.  “Si tratta -avevano dichiarato dal Comune nel presentare l’iniziativa di corso Mazzini di sabato –  anche di una forma di sperimentazione che risponde alle esigenze più volte espresse da esercenti e residenti di rendere corso Mazzini più vivibile. Ribadiamo che corso Mazzini, corso Matteotti e le vie laterali rappresentano un accesso importante alla città sicuramente da valorizzare a partire dalle proposte e dagli spunti che arrivano dalla Vostre categorie e dai commercianti. E’ massima la disponibilità della Giunta a promuovere e sostenere iniziative e proposte di animazione, anche derivanti da associazioni consolidate e da gruppi spontanei. In quest’ottica siamo disponibili ad ulteriori incontri, alcuni già avvenuti, con i rappresentanti dei firmatari dell’appello. Avremo modo, in sede di Distretto Urbano del Commercio, di approfondire insieme progetti condivisi che possano rispondere alle esigenze dei commercianti e alla volontà di questa Amministrazione di rilanciare e rendere viva e attrattiva questa città”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • pinco pallino

    Ancora commercianti che se la prendono con le isitituzioni….ma quando cominceranno a rivedere tutto il loro modo di essere……..!!!!!!!????

  • Paolo Mantovani

    WOW che frase fantastica! Ma è tutta sua o l’ha copiata da qualche parte?

    • pinco pallino

      Non si preoccupi .la vita è lunga e si fa sempre in tempo………!!