2 Commenti

Tennis 'malato', Bracciali e Starace ricorrono contro la radiazione

Nella foto, da sinistra Starace, a destra Bracciali

I due tennisti coinvolti nell’inchiesta cremonese sul tennis ‘malato’ Daniele Bracciali e Potito Starace hanno presentato appello contro la sentenza con la quale il tribunale federale della Federazione italiana ha deciso la loro radiazione, oltre alle multe di 40mila euro per il giocatore aretino e di 20 mila euro per quello di origine campana. La corte d’appello federale ha fissato l’udienza per giovedì 10 settembre a Roma. A conclusione del procedimento disciplinare di primo grado i due tennisti sono stati sanzionati con l’accusa di aver alterato l’esito di alcuni incontri al fine di realizzare guadagni illeciti tramite scommesse. In ambito penale, lo scorso 7 luglio, sulla base degli atti dell’inchiesta della procura di Cremona, Bracciali e Starace hanno ricevuto l’avviso di conclusione delle indagini nelle quali viene loro contestato il reato di associazione per delinquere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Orlando Brambilla

    Il Bracciali lo vidi al torneo di Stradivari, un’arroganza e supponenza mai viste prima. Personalmente non mi ha sorpreso.

  • Orlando Brambilla

    Il Bracciali lo vidi al torneo di Stradivari, un’arroganza e supponenza mai viste prima. Personalmente non mi ha sorpreso.