Cultura
Commenta

Musei gratis la prima domenica del mese, tutti a vedere l'Ortolano

Foto Sessa

Forse un po’ grazie ai ripetuti appelli del sindaco Galimberti sull’importanza della cultura, forse anche un po’ perché ciò che è gratis attrae sempre: sta di fatto che la prima domenica di ingresso gratuito ai musei civici cittadini è piaciuta. Ai cremonesi, ma anche ai turisti, che hanno approfittato dell’occasione per visitare il celebre quadro dell’Arcimboldo, ‘Scherzo di Ortaggi’, noto ai più come l’Ortolano, tornato in città da Expo proprio sabato e ora esposto in una sala tutta per sé all’interno della Pinacoteca. Molti i visitatori che hanno potuto ammirare la particolarità dell’ortolano, grazie alla collocazione di uno specchio proprio sotto il quadro, che lo mostra nella versione ‘volto’.

L’iniziativa, oltre al Museo Civico “Ala Ponzone”, a Palazzo Affaitati, coinvolge anche il Museo Archeologico di San Lorenzo (l’ingresso al Museo di Storia Naturale e al Museo della Civiltà Contadina è già gratuito). Questa innovazione fa parte delle modifiche apportate  dal Consiglio comunale al Regolamento di funzionamento del Sistema Museale tenendo conto delle indicazioni del ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Dario Franceschini,  dell’opportunità di adeguarsi al modello dei musei statali (che comprende non solo la tariffa intera per gli over 65, ma anche la gratuità fino a 18 e la riduzione fino a 25 anni), nonché dell’intenso lavoro che l’Amministrazione sta compiendo per il rilancio del sistema museale.

lb


© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti