Ultim'ora
Commenta

Borse dal modello contraffatto sequestrate Operazione dei vigili

Operazione degli agenti della polizia municipale di Cremona contro il fenomeno della contraffazione. In queste ore i vigili guidati dal comandante Pierluigi Sforza hanno sequestrato in un negozio del centro di Cremona e in un magazzino punto vendita di Castelleone una trentina di borse dal modello contraffatto. Perquisizioni e sequestri sono stati effettuati anche in un negozio di Milano. L’operazione è stata coordinata dall’ufficio della polizia giudiziaria il cui responsabile è l’ufficiale Davide Spotti. Gli agenti si sono attivati in seguito alla segnalazione della ditta Zanellato che si era accorta da alcuni spot pubblicitari che le borse avevano lo stesso modello del marchio “Postina”, regolarmente registrato dalla ditta di Franco Zanellato. Sono quindi scattati tutti gli accertamenti del caso che hanno portato al sequestro, a Cremona, Castelleone e Milano, delle borse. Il titolare del negozio di Cremona e del magazzino di Castelleone è stato denunciato con l’accusa di commercio e vendita di prodotti con modelli falsi e ricettazione.

Sara Pizzorni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti