Commenta

Ritardo di 40 minuti e odori nauseanti per problemi a un wc, treno-vergogna

Forti disagi sul treno Milano-Cremona-Mantova delle 12,20 di venerdì da Centrale a causa dell’ennesimo ritardo e, soprattutto, di un guasto alla porta di un bagno e delle condizioni critiche del servizio igienico, che hanno determinato la diffusione di forti odori nauseanti, di fogna, negli spazi e nei vagoni vicini. Insomma, nuovamente un viaggio da dimenticare sulla martoriata linea che collega la città del Torrazzo al capoluogo della Lombardia.

I problemi hanno riguardato il treno regionale 2653. Era previsto a Cremona alle 13,30 ma alla fine è giunto circa 40 minuti dopo l’orario prestabilito. E al ritardo si è aggiunto il grande fastidio per i viaggiatori, dovuto alla situazione di un wc e difficile da sopportare. Testimonianze e fotografie arrivano da utenti cremonesi.

Da segnalare, inoltre, che i disagi sono stati registrati su un treno (già di per sé non ottimale per le condizioni interne dovute agli anni di servizio) attivo in una giornata, come quella di venerdì, solitamente caratterizzata anche dall’arrivo di turisti per il fine settimana. Non certo un bel biglietto da visita.

Michele Ferro
redazione@cremonaoggi.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti