Commenta

Vanoli scende in campo al PalaRadi
sabato sera contro la GrissinBon

La prima vittoria esterna ottenuta in campionato dalla Vanoli Cremona, oltre ad essere stata molto importante ai fini della classifica, ha risollevato il morale della squadra.

La prima vittoria esterna ottenuta in campionato dalla Vanoli Cremona, oltre ad essere stata molto importante ai fini della classifica (è stata battuta un avversaria diretta nella corsa salvezza), ha risollevato il morale della squadra. La Vagoli ha affrontato il match con la consapevolezza dell’importanza della posta in palio e i giocatori sul parquet l’hanno pienamente confermato. La compagine di coach Pancotto si è concretizzato un intenso lavoro svolto in allenamento nonostante molte difficoltà e continui spostamenti per l’indisponibilità del Palaradi per la Fiera del Bovino da latte. Se vogliamo dirla tutta, anche questa settimana non è stata  da meno per il match infrasettimanale di campionato della Pomi. Cusin e compagni devono continuare in questo modo, stringere i denti e fare quadrato ogni volta che si trovano in una situazione delicata.

Sabato sera al PalaRadi giunge una corazzata: la GrissinBon Reggio Emilia vice-campione d’Italia, d’alto livello attualmente al comando della classifica in coabitazione con Milano e Pistoia. Il match è molto stimolante per i cremonesi  chiamati ad una prestazione di carattere e molto determinata in cui dovranno lottare al massimo dal primo all’ultimo secondo.

Gli emiliani nel quarto turno di EuropCup hanno colto la seconda vittoria consecutiva, battendo i francesi del Le Mans per 93 a 82. Grande prestazione di Della Valle autore di 20 punti  ma si sono distinti anche Lavrinovic, Aradori, Polonara, De Nicolao, Veemenko, Silins. Oltre a loro nel roster del team di coach Menetti anche Gentile, Kaukenas, Pechacek. La Vanoli non deve spaventarsi di fronte agli avversari ma giocare con coraggio, aggressività e con continuità, solo così potrà tenere loro testa.

© Riproduzione riservata
Commenti