Commenta

Firmata a Stagno Lombardo
la 'Fluvialis Civitas', l'unione
di quattro comuni

Unione dei municipi di Gerre dè Caprioli, Stagno Lombardo, Pieve d'Olmi e San Daniele Po che a Stagno Lombardo hanno suggellato con una firma l'unione 'Fluvialis Civitas'.

di Simone Bacchetta

Come fosse un comune di sei mila abitanti. Questo sarà l’unione dei municipi di Gerre dè Caprioli, Stagno Lombardo, Pieve d’Olmi e San Daniele Po che questa mattina a Stagno Lombardo hanno suggellato con una firma l’unione ‘Fluvialis Civitas’, alla presenza, oltre che dei quattro sindaci, dei segretari comunali e delle rispettive giunte.

Presidente della futura unione sarà il sindaco di Gerre, Michel Marchi.

L’obiettivo – dice Marchi – è dare una forte connotazione territoriale ai nostri comuni e dare efficienza alla macchina amministrativa. L’unione si basa su realtà che hanno le stesse problematiche, ma anche le stesse potenzialità”.

Parla invece dei servizi che verranno delegati all’unione, il sindaco di Stagno Lombardo, Roberto Mariani: uffici tecnici, protezione civile, servizi inerenti la scuola, tutto per dare “una risposta più attenta e puntuale ai nostri cittadini”.

© Riproduzione riservata
Commenti