Commenta

Residenti Area C: in arrivo
nuovi posti riservati per
la sosta. E gratuiti

I quasi cinque mesi di sperimentazione della nuova mobilità e sosta in centro stanno dando indicazioni utili al Comune per capire come proseguire e nonostante qualche incidente di percorso (vedi i residenti della zona C che lamentano più difficoltà di prima a trovare parcheggi) tutto lascia pensare che l'assetto attuale diventerà definitivo.

I quasi cinque mesi di sperimentazione della nuova mobilità e sosta in centro  stanno dando indicazioni utili al Comune per capire come proseguire e nonostante qualche incidente di percorso (vedi i residenti della zona C che lamentano più difficoltà di prima a trovare parcheggi) tutto lascia pensare che l’assetto attuale diventerà definitivo. Con qualche correttivo in vista, ad esempio, proprio l’incremento di stalli riservati alla sosta residenti in area C, senza andare a discapito dei residenti nelle due zone coperte da ztl, B ed A. Si è parlato anche di questo nella riunione della Cabina di regia svoltasi nel pomeriggio in Comune. Prossime tappe: il rinnovo dei permessi e atti conseguenti, e per l’appunto, istituzione di nuovi parcheggi per residenti nell’ex area E, ora area C.

“I passaggi sino ad ora attuati – si legge in un comunicato a fine riunione – dimostrano che gli obiettivi che l’Amministrazione comunale si era prefissa con questa sperimentazione sono stati raggiunti: maggiore rotazione e incremento delle possibilità di parcheggio per i residenti. Inoltre, l’inversione degli orari di accesso alla ZTL non ha evidenziato particolari criticità. Le nuove aree pedonali hanno restituito altro spazio a disposizione dei cittadini, come in corso Mazzini, corso Garibaldi e, in particolare, largo Boccaccino dove, senza la presenza di auto, è finalmente possibile godere appieno della bellezza di questa zona monumentale.

“Nel corso della riunione sono state esaminate anche alcune segnalazioni di residenti dell’Area C. A tale proposito è opportuno sottolineare che la riorganizzazione ha comportato alcune variazioni e si è ancora in un periodo di transizione. In ogni caso, a parte alcune singole esigenze che saranno quanto prima affrontate, è evidente il maggior numero di posti a disposizione per la sosta dei residenti, che continueranno a parcheggiare gratuitamente negli stalli delimitati da strisce gialle”.

Prosegue nel frattempo il confronto con i cittadini. Giovedì prossimo il Sindaco, gli assessori all’Ambiente e alla Mobilità Alessia Manfredini, l’assessore alla Rigenerazione Urbana con delega alla Sicurezza Barbara Manfredini e l’assessore con delega ai Quartieri Rosita Viola incontreranno il direttivo del Comitato di quartiere Centro ed ascolteranno le proposte: il quartiere centro si incontra proprio questa sera per parlarne. E sempre stasera sul tema riordino viabilità è previsto anche un incontro di maggioranza, anche se questo non sarà certamente l’unico punto all’ordine del giorno: l’altro, di natura strettamente politica, sarà l’abbandono delle fila di maggioranza da parte di  Rifondazione Comunista a seguito della decisione su Lgh-A2A. Sul tema mobilità è invece prevista a breve una nuova convocazione del tavolo del Duc per condividere con gli attori economici i prossimi passi del piano sosta e mobilità: commercianti ed artigiani avranno modo di dire la loro.

g.biagi

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti