Commenta

Rave party: 342 identificati,
tre denunce per
guida in stato ebbrezza

E' durata da sabato sera fino a lunedì mattina l'adunata di musica (abusiva) presso uno stabilimento dismesso di Offanengo, vicino Crema. 342 persone identificate, tre denunciate per guida in stato di ebbrezza e altre tre segnalate per possesso di hascish e marijuana.

E’ terminato alle prime luci dell’alba il rave party non autorizzato ad Offanengo, presso la struttura abbandonata della ditta “Peer Engineering”, che ha tenuto impegnate forze dell’ordine e Vigili del Fuoco dalla tarda serata di sabato 6 febbraio fino al lunedì mattina successivo. All’interno della fabbrica – secondo il Comando provinciale dei carabinieri, che ha inviato una trentina di uomini in ausilio alla compagnia di Crema – si sono alternati circa 600 persone, provenienti da tutto il Nord Italia.
La zona era stata subito presidiata tutt’attorno, per evitare escalation e prevenire ulteriori possibili azioni illegali. In particolare, sono state sottoposte a identificazione ed esame alcolemico tutte le persone che si  sono avvicinate all’area.
In totale, i militari dell’Arma hanno proceduto al controllo di 108 veicoli ed hanno identificato 342 persone.
Durante tali attività sono state ritirate tre patenti per violazione dell’art.186 C.D.S. (guida in stato di ebbrezza); due le persone deferite all’A.G. in quanto il loro tasso alcolico era oltre la soglia massima prevista.
Nel medesimo contesto, altri tre soggetti sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti (hashish e marjuana) e verranno segnalati alla Prefettura quali assuntori.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti