Ultim'ora
Commenta

La Cremonese batte
la Reggiana allo Zini
con il risultato di 2 a 1

Foto Sessa

Cremonese – Reggiana 2-1

LE FORMAZIONI

Cremonese: Ravaglia, Formiconi, Crialese, Pesce, Gambaretti, Zullo, Bianchi, Suciu, Brighenti, Maiorino, Pacilli
A disp.: Aiolfi, Bajic, Scarsella, Gremizzi, Haouhache, Ciccone, Magnaghi, Sansovini
All. Rossitto

Reggiana: Perilli, Spanò, Sabotic, Pazienza, Parola, Maltese, Mogos, Bruccini, Arma, Letizia, Siega
A disp.: Rossini, Zucchini, Panizzi, Rampi, Zanza, Ceccarelli, Silenzi, Rocco
All. Colombo

Arbitro: Riccardo Annaloro della sezione di Collegno con gli assistenti Marco Novellino di Brescia e Alessio Saccenti di Modena

Prima della partita scambio di convenevoli in campo tra le due tifoserie, storicamente gemellate. La partita inizia sotto una pioggia battente, il campo è al limite della praticabilità. Rossitto, viste le assenze, è costretto a tornare ad una difesa a 4 con Zullo e Gambaretti centrali e Crialese e Formiconi terzini, a centrocampo recupera Pesce, affiancato da Bianchi e Suciu, mentre non ce la fa Sansovini, in panchina, e accanto a Brighenti trovano posto Maiorino e Pacilli.

PRIMO TEMPO

Pronti via e la Cremomese è in vantaggio con Maiorino che mette in rete una grande punizione. Risponde subito la Reggiana con Arma che, sul filo del fuorigioco, arriva davanti a Ravaglia ma il suo tiro è a lato. Brivido per Mogos che, tradito dal terreno scivoloso, scavalca la ringhiera di protezione cadendo nella scalinata che porta agli spogliatoi, dopo un attimo di apprensione, con tutta la panchina grigiorossa accorsa in soccorso, il giocatore si rialza e ritorna in campo facendo segno che è tutto a posto. La cremonese vicino al gol al 18′ sugli sviluppi di un contropiede: Crialese crossa in area e Brighenti di testa impegna Perilli che para in due tempi.

Non è facile giocare palla a terra con il terreno in queste condizioni, ma la Cremonese riesce comunque a manovrare e produrre soluzioni interessanti in avanti sfruttando la velocità dei suoi esterni. 36′ in un minuto Crialese salva due volte in angolo altrettante incursioni in area della Reggiana. La Cremonese risponde con Brighenti servito in contropiede da Pesce, il bomber grigiorosso subisce un intervento falloso da Sabotic che viene ammonito. Punizione dai 35 metri. Ci riprova Maiorino di potenza ma la palla viene deviata in corner da un difensore. Finisce il primo tempo con la Cremonese in vantaggio per 1-0

SECONDO TEMPO

Non piove più ma il campo è ancora molto pesante. La Reggiana continua a spingere e per due volte va vicino al gol con Arma, ma la retroguardia grigiorossa è attenta. Al 17′ arriva il primo cambio per la Reggiana, esce Pazienza ed entra Danza. Al 25′ Crialese, autore di una prestazione eccellente, ci prova da fuori area e il suo sinistro viene parato in due tempi da Perilli. Al 26′ Maiorino lascia il posto a Ciccone. Al 34′ raddoppia Pacilli che gira in rete un tiro di Ciccone. 37′ l’arbitro concede un rigore alla Reggiana su segnalazione dell’assistente per un tocco di mano in area. Arma dal dischetto accorcia le distanze. Poco dopo Rossitto inserisce Scarsella per Pacilli. Danza al 90′ ci prova dalla distanza ma Ravaglia para a terra in due tempi. La partita si chiude al 93′ con Cremonese che batte la Reggiana per 2-1.

Maria Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti