Ultim'ora
Commenta

Venerdì gli Stati Generali
della Provincia di Cremona
per fare il punto sul futuro

Qual è lo stato dell’arte della situazione delle Province? Cosa succederà nel prossimo futuro? Per chiarire l’evoluzione della riforma della Pubblica Amministrazione, con la definizione del nuovo ruolo delle Province, venerdì 11 marzo si terranno gli Stati Generali della Provincia di Cremona. Un momento di confronto allargato, che coinvolga tutte le comunità locali ed ogni sua componente istituzionale, economica e sociale. All’incontro, che si svolgerà alle 17 presso l’Aula Magna del Politecnico di Milano (via Sesto, 41), prenderanno parte, oltre al presidente della Provincia Carlo Vezzini; il sottosegretario di Stato per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con il Parlamento, Luciano Pizzetti; Andrea Virgilio, assessore al Territorio, all’Area Vasta e alla Casa del Comune di Cremona; Michel Marchi, dipartimento Piccoli Comuni – Montagna ? Unioni dei Comuni e Forme Associative di Anci Lombardia; Giuseppe Tadioli, Presidente Legautonomie Cremona. Invitati anche tutti i sindaci del territorio, le associazioni di categoria, le organizzazioni sindacali, enti ed istituzioni.

IL PROGRAMMA

•Ore 17.00
registrazione dei partecipanti

• Ore 17.15
introduzione e coordinamento dei lavori ? Presidente della Provincia, Carlo Angelo Vezzini

• Ore 17.30
relazione del Sottosegretario di Stato per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con il Parlamento, sen. Luciano Pizzetti

• Ore 17.45 interventi di:
Leonardo Virgilio, Assessore al Territorio, all’Area Vasta e alla Casa del Comune di Cremona
Michel Marchi, Dipartimento Piccoli Comuni – Montagna ? Unioni dei Comuni e Forme Associative di Anci Lombardia
Giuseppe Tadioli, Presidente Legautonomie Cremona

• Ore 18.45 dibattito

© Riproduzione riservata
Commenti