Ultim'ora
Commenta

Federmoda,
Marco Stanga eletto
nuovo presidente

Marco Stanga è stato eletto presidente di Federmoda Confcommercio. Con lui ci sarà una squadra del tutto rinnovata con Daniele Cipolla, Maia Kabenova, Giuliano Nassano, Paolo Rolleri, Mirko Scotti e Nicola Vaccaro.

“Questa elezione è un punto di partenza per rilanciare un gruppo importantissimo, uno tra i più numerosi della Associazione” ha detto il neo-presidente. “Vogliamo ricreare un dialogo forte tra gli operatori del settore, puntando su informazione e attività di promozione, aprendoci alle collaborazioni con altri gruppi”. Una “azione” orientata a rafforzare la ripresa. “I recenti indicatori positivi evidenziano una crisi che sembra essersi attenuata. Ma che resta comunque lontana dal volgere al termine. Un flebile risveglio dei consumi che non può, se non troverà conferme più importanti, rasserenare il dettaglio multimarca indipendente di qualità”.

“Occorre un impegno ad ogni livello – continua Stanga – . Da sempre lavoriamo per “rivitalizzare” i nostri centri storici. Ma, ugualmente, dobbiamo fare fronte comune perché vengano messe in campo reali politiche di sostegno e rilancio dei consumi nei negozi che rimangono, nonostante il rapporto non positivo tra nuove aperture e chiusure, una componente fondamentale del nostro sistema distributivo di qualità”.

“Un patrimonio – conclude Stanga – oltre che economico, di cultura e rilevanza sociale che va salvaguardato e che è tanto più importante se si pensa all’attrattività turistica delle nostre città e dei nostri paesi”. Tante sono le questioni che, a livello nazionale, sono alla attenzione di Federmoda e che vedranno impegnato anche il livello locale: le date di avvio dei saldi, la politica fiscale e il consolidamento della fiducia di famiglie e imprese, il contrasto di abusivismo e contraffazione. “Solo così – conclude Stanga – potremo pensare positivo ed assistere, finalmente, ad un concreto rilancio del nostro settore”.

© Riproduzione riservata
Commenti