Ultim'ora
Commenta

Raffica di ritardi e guasti
sulle linee: martedì
da incubo per i pendolari

Un rientro traumatico dopo le festività pasquali per i pendolari cremonesi, in un martedì mattina che ha visto accumularsi diversi ritardi, sia sulla direttrice per Brescia sia su quella per Milano.

I problemi sono iniziati nella primissima mattina, quando il Brescia-Cremona delle 6.38 è stato inizialmente cancellato, a causa di un guasto, mentre poco dopo è arrivata la comunicazione che il convoglio sarebbe partito con un’ora di ritardo. La causa, sembra essere stata un guasto agli impianti di circolazione tra Manerbio e Verolanuova. Ad avere accumulato ritardi, anche il Cr-Bs delle 8.22 (15 minuti), il Bs-Cr delle 8.38 (18 minuti), il Bs-Cr delle 10.38 (13 minuti).

Situazione non da meglio sulla Milano-Cremona-Mantova, dove già il treno delle 6.20 da Milano ha accumulato 33 minuti di ritardo. Stesso problema per il convoglio che doveva partire da Cremona alle 7.40 in direzione Milano.

Laura Bosio

© Riproduzione riservata
Commenti