Cronaca
Commenta

Dopo la piena si fa la conta dei danni: ancora danni per il Cristo della Maginot

La piena del Po ha lasciato con sè una lunga serie di danni: dal cedimento delle sponde all’attracco pubblico divelto, per non parlare del Cristo della Maginot, piegato nuovamente dall’ondata di piena. E ancora, alberi divelti e diversi centimetri di fango lasciati alle società canottieri una volta che l’acqua si è ritirata.

SEGUI IL VIAGGIO LUNGO IL FIUME

© Riproduzione riservata
Commenti