Commenta

Bar museo, una proposta
per gestione dal 1 febbraio,
canone offerto: 5500 euro

museo-mp

E’ arrivata un’offerta, in Comune, per la gestione del bar Museo, in via Ugolani Dati. Come noto infatti gli attuali gestori (la società Agua) hanno disdettato il contratto in vigore da febbraio 2016 e lasceranno i locali a fine mese. Un nuovo gestore si è fatto avanti per subentrare in quello che in prospettiva potrà diventare un forte polo di attrazione per la cultura, oltre che per giovani che frequentano la biblioteca e i visitatori dei musei, con la prossima ristrutturazione dell’ex Stradivariano. L’offerta arrivata offre un corrispettivo di 5500 euro come canone annuale: da questa cifra potranno partire le eventuali altre offerte, che dovranno pervenire entro il 26 gennaio. L’attività consentita è quella caratteristica di tutti i bar, con esclusione di produzione e cottura dei cibi, oltre alle bevande, comprese quelle alcoliche di qualsiasi gradazione.

Come si legge nell’avviso pubblicato dal Comune, sarà titolo di preferenza la disponibilità all’inserimento lavorativo di
soggetti disabili. La concessione prevede una durata di sei anni con decorrenza dal 1 febbraio 2017 e scadenza al 31
gennaio 2023; sarà possibile un solo rinnovo, su richiesta della parte concessionaria. Date le caratteristiche della concessione, chi prenderà in carico il locale non avrà diritto all’indennità per la perdita dell’avviamento.

g.b.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti