Un commento

Aria respirabile da 2 giorni
Manfredini: 'Protocollo aria
regionale è da rivedere'

Con un livello di pm10 finalmente sotto soglia per due giorni consecutivi (sabato 29 microgrammi/ metro cubo e domenica 34) e previsioni meteo favorevoli alla dispersione degli inquinanti, è sospesa l’ordinanza di limitazione al traffico e agli impianti di riscaldamento in città e nelle aree limitrofe, come previsto dal protocollo aria regionale. Le transenne rimaste ancora alla porte della città verranno quindi rimosse nelle prossime ore e poi si spera che con l’arrivo di marzo la situazione migliori in maniera continuativa.

Rinviata anche al 9 marzo la cabina di regia già convocata in Regione per il 1 marzo, su richiesta delle amministrazioni locali, per valutare l’efficacia dei provvedimenti presi. Circola infatti parecchio malcontento tra le amministrazioni locali (anche Cremona) circa il funzionamento del protocollo, varato nei mesi scorsi per far fronte ad un problema che ormai è cronico in alcuni mesi dell’anno. Come dichiara l’assessore Alessia Manfredini, “sarà questa l’occasione, con gli altri Comuni, per fare il punto sul Protocollo sperimentale aria. Sarà importante sapere in quanti hanno aderito, valutare quali correttivi sono necessari per rendere più efficace l’azione destinata a contrastare l’inquinamento atmosferico, oltre che sollecitare la Regione a prendere nuove e più incisive azioni coinvolgendo anche gli altri territori del bacino padano”.

© Riproduzione riservata
Tags, ,
Correlati
Commenti
  • Sorcio Verde

    Peccato, le mascherine si adattavano bene al periodo carnevalizio.