Cronaca

Piscina, bando sempre più vicino: indetta procedura per affidamento

E’ stata indetta la procedura aperta per l’affidamento, con la formula della finanza di progetto, della concessione inerente il servizio di gestione del complesso sportivo/piscine comunali sito a Cremona in Piazzale Azzurri d’Italia, con lavori accessori di ristrutturazione e riqualificazione nonchè con oneri di progettazione. Non si tratta di un bando vero e proprio, ma di un passaggio in più verso l’affidamento definitivo del servizio, in cui si fissano i criteri per la valutazione delle proposte. La base del bando è il project financing presentato dalla società Sport Management, molto discusso a livello politico e contestato dalle società canottieri, che tempono di vedersi ostacolare nello svolgimento dell’attività agonistica.

L’amministrazione ha infatti approvato la griglia contenente i criteri di valutazione per la scelta della società vincitrice. Si prevede che alla società aggiudicataria verrà corrisposto un contributo annuo a base d’appalto pari a 228mila euro (più Iva) per un importo complessivo per l’intera durata della concessione ammontante a 5.700.000 euro. Il Comune “Approva pertanto la relativa spesa per l’erogazione dei contributi relativi al periodo 1/7/2017 – 31/12/2018 ammontante a 417.240 euro complessivi. Con successivi provvedimenti si approverà la spesa per i contributi degli anni successivi. E’ stata infine approvata la spesa presunta per le pubblicazioni del bando relativo alla procedura aperta in oggetto, pari a 3.500 euro.

Tra i criteri di valutazione delle offerte che perverranno, risulta avere un certo peso la durata della convenzione (più sarà breve, maggiore sarà il punteggio assegnato all’offerta), un ribasso sull’offerta base, le migliorie gestionali della struttura, nonché la previsione di interventi di miglioramento delle strutture, attraverso la messa in atto di interventi strutturali veri e propri. Considerando che dal primo luglio dovrebbe partire la nuova gestione, il bando vero e proprio dovrebbe essere pubblicato a breve.

LaBos

© Riproduzione riservata
Caricamento prossimi articoli in corso...