Commenta

Tasse comunali,
accertati altri 720mila
euro mai pagati

Continua la ricognizione delle tasse comunali arretrate, con l’emissione, da parte del settore economico finanziario, di diverse centinaia di avvisi di pagamento relativi a Imu, Tasi e tassa rifiuti. Il totale complessivo delle somme da riscuotere è di circa 720mila euro. La mole di evasione più consistente riguarda la Tari, la tassa rifiuti che da qualche anno ha sostituito la precedente Tarsu: 611 gli avvisi emessi, per un totale di 351.930 euro, quindi con un debito medio da parte dei contribuenti pari a 575 euro circa. Seguono i debitori dell’Imu, con 210 avvisi di accertamento per un totale di 257mila euro; della Tarsu, 224 avvisi e 108mila euro; infine la Tasi, 25 avvisi e 2.456 euro di somme arretrate. E’ questo il risultato di cinque mesi, da gennaio a maggio, di attività di accertamento da parte degli uffici.

A proposito di tasse locali, venerdì 16 giugno è l’ultimo giorno utile per pagare l’Imu, mentre la Tasi (tassa servizi indivisibili) non è dovuta neanche quest’anno per tutti i contribuenti di Cremona.

© Riproduzione riservata
Commenti