Commenta

Irrompe di notte in casa della
madre e porta con sè la nipote
di 5 anni. 36enne in manette

Alle 2,30 della scorsa notte i carabinieri della Compagnia di Cremona hanno arrestato A.M.J., pregiudicato di 36 anni residente in città, accusato di sottrazione di incapace e di resistenza a pubblico ufficiale. Verso le 2 l’uomo è entrato in casa della madre sfondando la porta per poi raggiungere la stanza da letto della nipote di 5 anni. Nonostante il tentativo della madre di fermarlo, l’uomo è riuscito a portarsi via la bambina con la quale ha vagato per la città. Mentre si trovava in viale Trento e Trieste è stato avvicinato da un passante che ha notato la presenza della minore parzialmente svestita. L’uomo è riuscito a convincerlo a raggiungere l’ospedale. Nel frattempo la nonna della bimba ha chiamato i carabinieri, segnalando la sparizione della nipote, e dall’ospedale è arrivata la richiesta di intervento. Quando i militari, in contemporanea con la nonna, hanno raggiunto il Maggiore, hanno trovato l’uomo in visibile stato di alterazione psichica. Alla vista della madre, il 36enne si è scagliato contro di lei, ritenendola colpevole di volergli portare via la nipote. I carabinieri sono riusciti a bloccarlo, rimediando lievi ferite durante la colluttazione. Il cremonese è stato arrestato ed ora si trova in carcere.

© Riproduzione riservata
Commenti