Commenta

Dirigenti comunali, ad agosto
arrivano i 'premi': il Comune
spenderà meno del previsto

Sono dovuti (in base alle pagelle redatte dal Nucleo di Valutazione) a tutti i dirigenti che hanno ottenuto un punteggio di almeno 60/100: si tratta dei premi di risultato che tutti gli anni vengono inseriti dagli enti locali, nelle buste paga di agosto. Danno la misura di quanto un dirigente è riuscito a centrare gli obiettivi, in questo caso nel 2016. In Comune, la somma complessiva che era stata accantonata nell’apposito Fondo, quest’anno ammontava a 150mila euro, ma evidentemente non tutti i dirigenti hanno meritato il massimo, visto che la spesa per l’ente locale sarà ‘appena’ di 112mila euro, pari al 74,48% dello stanziato. Questa la cifra che verrà suddivisa tra i 13 dirigenti in organigramma, anche se, per via degli oneri riflessi (contributi ed altro) il Comune finirà con lo spendere altri 35.368 euro. Il risparmio su quanto previsto a inizio anno comunque ammonta a 38.366 euro. Non ancora pubblicate le percentuali di raggiungimento degli obiettivi per ciascuno degli interessati, mentre il sito del Comune, sezione Trasparenza, pubblica sulla Relazione della performance 2016 le percentuali di raggiungimento dei vari obiettivi. E’ su questa base che viene alla fine stabilito il punteggio finale (e quindi l’ammontare del premio) da parte del nucleo di valutazione.

Trattamento diverso per il segretario generale Pasquale Criscuolo, responsabile non solo dell’Area della segreteria, ma anche dirigente di diversi settori della macchina comunale. A lui il sindaco ha attribuito sulla scheda valutativa un punteggio di 95/100, un rapporto che consente di ottenere il tetto massimo del premio, ossia il 10% del monte salari. 9.743 euro (per il comune però l’esborso è pari a 12.890 euro per oneri riflessi) il 10% cioè del salario complessivo pari a 97.430 euro.

Per tutti gli altri dirigenti invece la valutazione è affidata al Nucleo di Valutazione, organismo composto dallo stesso Criscuolo e da due componenti esterni: Pietro Bevilacqua e Bruno Susio, scelti a inizio mandato mediante procedura comparativa.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti