Commenta

Cremona e Milano più vicine
in cultura: mostra sul Genovesino
promossa a palazzo Reale

Scambio di informazioni e consolidamento della collaborazione in ambito culturale: questo il senso della visita a Cremona dell’assessore alla Cultura del comune di Milano Filippo Del Corno, che oggi ha incontrato il sindaco Gianluca Galimberti e i consiglieri comunali Luca Burgazzi e Rodolfo Bona, oltre allo staff del settore Cultura del Comune. L’incontro faceva seguito a quello di qualche mese fa con il sindaco Sala con il quale era stato avviato il discorso di progetti culturali in sinergia. Oggi la collaborazione si concretizza con il collegamento tra la mostra “Dentro Caravaggio” – che aprirà a palazzo Reale il 29 settembre (giorno della nascita dell’artista) e che vedrà esposto anche il san Francesco in meditazione proveniente dal nostro Museo Civico – e la quasi contemporanea mostra sul Genovesino (dal 6 ottobre al museo civico Ala Ponzone). Quest’ultimo evento sarà presentato a palazzo Reale il 3 ottobre, congiuntamente alla rassegna gastronomica collegata alla mostra (“Il colore del gusto”, presentazione a Cremona lunedì prossimo). Verranno tra l’altro messi a disposizione coupon con agevolazioni per chi visita entrambe le esposizioni.

Il 2018 vedrà poi consolidarsi il legame tra i due centri nel segno del Novecento, il secolo che caratterizzerà l’offerta culturale del nuovo anno. L’evento clou dell’autunno, sarà la mostra sul premio Cremona, il concorso di arte figurativa che ebbe luogo tra 1939 e 1941 nella città di Farinacci, da qualche anno rivalutato in quanto a valore artistico e non solo propagandistico delle opere. Molte delle tele in esposizione proverranno proprio dal capoluogo lombardo.

© Riproduzione riservata
Commenti