Commenta

Polizia Locale, lodi
ed encomi per
gli agenti meritevoli

Gli agenti premiati

Durante la celebrazione del 157° anniversario della fondazione del Corpo della Polizia Locale, svoltosi giovedì mattia in Cortile Federico Secondo, si sono tenute le premiazioni per gli agenti che hanno conseguito risultati particolari. Il sindaco Gianluca Galimberti e la vice Prefetto Vicario Roberta Verrusio hanno consegnato gli encomi, mentre l’assessore Barbara Manfredini e il comandante della Polizia Locale Pierluigi Sforza le “Parole di Lode”.

Infine il Comandante Sforza ha premiato i componenti del Corpo con 25 e 16 anni di anzianità. In memoria del collega Vincenzo Perini sono stati inoltre consegnati dalla vedova Marisa Ferrari Perini, affiancata dall’assessore Barbara Manfredini, buoni libro a Sofia Villa, figlia dell’agente Paolo Villa, e a Daniele Brambilla, figlio dell’assistente Tiziano Brambilla.

ENCOMI

• A Sonia Bernardi, assistente scelto, per la professionalità, la dedizione, la disponibilità anche fuori dall’orario di servizio alla presa in carico di casi di violenza di genere sapendo dare espressione alla duplice funzione di vicinanza alle vittime di reato e di polizia giudiziaria.

• Agli assistenti Gianmario Tessaroli e Andrea Guereschi, intervenuti in ausilio ad un cittadino che aveva da poco subito un furto di beni all’interno della propria autovettura, con determinazione e prontezza svolgendo immediati accertamenti e ricerche sul luogo individuando e bloccando il responsabile. l’immediata indagine aveva l’effetto di recuperare beni trafugati anche su una seconda autovettura e di consentirne la restituzione al legittimo proprietario.

• All’assistente scelto Claudio Graziani e all’agente Paolo Villa, intervenuti per un controllo di polizia amministrativa relativo alla presenza di un cane di razza pitt-bull all’interno di una abitazione, con intuito investigativo riuscivano a collegare tale fatto al furto aggravato di una bicicletta avvenuto nei pressi. L’attivita’ investigativa aveva l’effetto di assicurare alla giustizia il responsabile e di recuperare altre cinque biciclette.

PAROLE DI LODE

• Al commissario Gabriele Denti per i rilevanti risultati ottenuti attraverso la revisione dei processi informatici presso l’ufficio procedimenti sanzionatori e sportello unico, in termini di ottimizzazione delle fasi di lavorazione dei procedimenti in un ottica di riduzione delle risorse umane da dedicare all’unità. Ciò ha consentito di far fronte alle nuove competenze in materia di contabilità armonizzata secondo il principio di competenza finanziaria potenziata e di riformulare complessivamente la gestione finanziaria degli uffici procedure sanzionatorie del comando.

• Al sovrintendente Simona Caravaggio per i brillantissimi risultati ottenuti dalla costante azione ispettiva finalizzata all’emersione dell’evasione in materia di tributi locali ed eseguita, attraverso una positiva sinergia con il Settore Entrata del Comune di Cremona, assicurando maggiore equità fiscale all’azione della pubblica amministrazione.

• Al commissario Giorgio Bodini per aver promosso, in collaborazione con i Presidenti dei Comitati di Quartiere cittadini, l’istituzione e la realizzazione compiuta del servizio di Controllo di Vicinato, prezioso strumento sociale di condivisione attraverso il quale sensibilizzare la collaborazione attiva fra cittadini e Polizia Locale allo scopo di prevenire atti illeciti e migliorare la percezione di sicurezza nel proprio quartiere.

RINGRAZIAMENTO SPECIALE DEL SINDACO

Alla Polizia Locale della Provincia di Cremona per la costante e fattiva collaborazione ed il supporto ai servizi di viabilita’ in occasione delle manifestazioni che hanno interessato il territorio del Comune di Cremona. Il riconoscimento è stato consegnato al Comandante del Corpo di Polizia Locale della Provincia di Cremona Comm. Capo Mauro Barborini

PER I 25 ANNI DI ANZIANITA’ DI SERVIZIO

Al commissario Fabio Sebastiano Germanà Ballarino, consegna di nastrino di decorazione raffigurante Corona a 9 torri

PER I 16 ANNI DI ANZIANITA’ DI SERVIZIO

Agli assistenti scelti Federico Antonioli, Francesco Pisciotta, Franco Ferraroni, Sonia Bernardi consegna di un nastrino di decorazione raffigurante una stella a sette punte.

© Riproduzione riservata
Commenti