4 Commenti

Cento firme per
ribattezzare piazza
Cadorna 'Porta Po'

Le cento e più firme raccolte dall’associazione culturale Cremona com’era, saranno protocollate in Comune il giorno della disfatta di Caporetto, il 24 ottobre. La richiesta dell’associazione è quella di cambiare nome alla piazza intitolata al generale Luigi Cadorna, e riproporre l’originale Porta Po. Sono due le motivazioni che hanno portato l’associazione culturale a raccogliere queste firme, la prima è che Cadorna è ritenuto un personaggio controverso, a detta dell’associazione, con pesanti responsabilità nella sconfitta di Caporetto. La piazza fu intitolata al generale nel 1929 e nonostante Mussolini non avesse simpatia per Cadorna, si trattò di una mossa politica – così raccontano dall’associazione – perchè in questo modo potevano tenere a bada i reduci. Il secondo motivo, è invece legato alla storia di Cremona. Cremona è una delle città in Italia che ha perso sia le mura che le porte, sarebbe utile, sempre secondo l’associazione, ritornare al nome di Porta Po soprattutto per i bambini che non conoscono la storia della loro città .
E allora perchè lasciare il nome della piazza ad un simile personaggio? Si chiedono dall’associazione. “Il comune, chiedono a gran voce, ci ridìa Porta Po”, senza ma ed esitazioni. La proposta dovrà passare poi dalla commissione toponomastica.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • coD77

    Ben 100 firme…se ne bastano così poche per far cambiare nome a vie e piazze domani pomeriggio ne raccolgo 200 e faccio ribattezzare Cicciolina e Moana due vie a caso della città

  • Simone

    Ma cambierebbe anche il modo di guidare con il cambio nome? No perché se servisse ben volentieri visto come i ciclisti pedalano senza usare le piste, i pedoni che attraversano senza guardare e gli automobilisti che non sanno usare le corsie di canalizzazione del traffico…

  • roberto

    Se si vuole ripristinare il nome “Porta Po” allora c’è da bisogno di
    ricostruire una porta, non trovate? Dubito che il Comune abbia
    intenzione di farlo…
    E se davvero andasse in porto la rinomina della piazza allora dobbiamo rinominare anche le altre piazze, “Porta Milano” e “Porta Venezia”.

  • Daniro Auro Mandelli

    Propongo, per sdrammatizzare, di denominare Piazza del Duomo, come molti siti ufficiali o meno indicano spesso Piazza del Comune (uno a caso http://www.cremonacittà.it ma lo strafalcione è apparso anche su questo giornale), con il suo vero toponimo cioè Piazza del Comune! E l’errore non nasce dalla vecchia consuetudine in quanto prima si chiamava Piazza Grande. Per quel che riguarda piazza Cadorna era meglio se mai dedicarla al padre generale Raffaele che guidò i bersaglieri attraverso Porta Pia unificando l’Italia. Per consuetudine comunque i cremonesi continuano a chiamarla Porta Po anche se per la precisione era Piazza di Porta Po a definire lo spazio appena esterno alle Porta come, per fare un’altro esempio, nell’800 l’attuale Piazza Risorgimento – prima di essere denominata Piazza di Porta Milano – era “Piazza fuori di Porta San Luca”. Peraltro Porta Po-Cadorna è stata anche denominata Piazza Libertà.