Commenta

'Storie Bambine': dal 16
al 29 ottobre un Festival
dedicato all’infanzia

Mancano mancano meno di due settimane all’inizio di Storie Bambine, festival dedicato all’infanzia, promosso dalla Cooperativa sociale Il Cerchio di Cremona e da numerosi soggetti cittadini, che si terrà a Cremona dal 16 al 29 ottobre 2017 con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona. L’evento è stato presentato nella mattinata di lunedì a SpazioComune alla presenza di Maura ruggeri, vice sindaco e assessore all’Istruzione del Comune di Cremona; Barbara Manfredini, assessore alla Città vivibile del Comune di Cremona; Jane Alquati, coordinatrice del progetto; Diego Negrotti, vice presidente della Cooperativa Il Cerchio; Mariella Zeliani, ideatrice del Festival.

Il Festival conta più di 40 eventi in due settimane tra animazioni, incontri e spettacoli rivolti a bambini e ragazzi, ma anche ad adulti, insegnanti, operatori del settore educativo e, in generale a tutta la cittadinanza, con l’intento di celebrare la narrazione come momento magico in cui adulti e bambini si ritrovano e in cui riscoprono l’emozione dell’ascolto e del racconto. Il programma prevede nei giorni infrasettimanali alla mattina incontri dedicati alle scuole di diverso ordine e grado, ovvero scuole per l’infanzia, scuole elementari e scuole medie, ai quali ad oggi sono iscritti circa 700 bambini e ragazzi. Nei pomeriggi e nei fine settimana sono invece previsti incontri e laboratori gratuiti organizzati dalle librerie della città, spettacoli teatrali e incontri di formazione rivolti ad insegnanti e operatori, accreditato presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Per andare incontro a diverse esigenze, Storie Bambine si articola in diversi percorsi tematici dedicati alle scuole e alla cittadinanza.

Storie Bambine per le scuole. Con Pan… di Fiabe vengono identificate le letture ad alta voce con laboratorio tenute da Mariella Zeliani e Vittorio Venturini rivolti alle scuole, in collaborazione con le fornerie e le pasticcerie della città. Pan di Fiabe si svolgerà tutti i lunedì e i giovedì mattina del Festival presso la sede i Teatrodanza asd-aics di Paola e Silvia Posa, in Via Magazzini Generali 1.

Cremona Racconta è invece il percorso che include le animazioni di libri illustrati con accompagnamento musicale, sempre a cura di Mariella Zeliani e Vittorio Venturini, sempre rivolte alle scuole, che si svolgeranno tutti i mercoledì mattina del festival sempre presso la sede di Teatrodanza.

Altro percorso tematico rivolto alle scuole è quello delle Narrazioni teatrali, che si svolgeranno i martedì e i venerdì mattina del festival presso il Teatro Monteverdi con I Narralibri, in cui due nonni contemporanei “respirano” e raccontano, a una piccola platea di nipoti immaginari, alcune delle pagine della letteratura per ragazzi, e Storie buone come il pane, ovvero acconti con voce narrante, musica, atmosfere sonore e oggetti.

Storie Bambine per la cittadinanza. Per quanto riguarda gli spettacoli teatrali dei weekend, andranno in scena al Teatro Monteverdi, sabato 21 ottobre appuntamento con La grande fabbrica delle parole, una produzione originale con voce narrante di Mariella Zeliani, musiche di Vittorio Venturini, coreografie e danza a cura di Teatrodanza asd-aics di Paolae Silvia Posa; domenica 22 ottobre toccherà invece a Kappuccetto Rosso. Ovvero storia di una ribellione, a cura di Anticorpi Teatri; infine domenica 29 ottobre in scena Pezzettino, spettacolo di e con Elisa Cuppini e Sandra Soncini.

All’interno di Storie Bambine avrà spazio anche Signori Bambini. Viaggio per adulti nella letteratura dei bambini: una micro-rassegna di incontri con autori di storie per l’infanzia e per l’adolescenza aperti alla cittadinanza, che vedrà ospiti veneredì 20 ottobre Assia Petricelli, autrice della graphic novel Cattive ragazze. 15 storie di donne audaci e creative, e venerdì 27 ottobre Elisabetta Gnone, creatrice delle W.I.T.C.H. e della saga Fairy Oak, che presenterà il suo ultimo lavoro, Olga di Carta (Salani). La rassegna, curata dal Circolo Arcipelago, si svolgerà presso la sede del Circolo, in Via Speciano 4.

Sotto a chi tocca! Dal Silent Book alle strisce narrative montessoriane è invece il percorso legato alla mostra temporanea “Storie Morbide”, strisce narrative realizzate nel corso del laboratorio “L’Esperienza Tattile di Maria Montessori” (novembre 2015, Cooperativa Il Cerchio), perla quale è offerta la possibilità di visita guidata a cura di Mariella Zeliani. La Mostra è aperta al pubblico.

Questi ultimi, in particolare, sono parte di un percorso formativo più ampio di 20 ore complessive suddivise in 6 incontri totali, che proseguirà quindi anche dopo il festival nei mesi di novembre e dicembre 2017, dal titolo Tecniche narrative. Dal nido alla scuola primaria le nuove scatole narrative, tenuto dalla dottoressa Mariella Zeliani, pedagogista. Il corso verterà sulle strategie e tecniche narrative in grado di creare “incantamento”, sia innovative sia della tradizione, cercando di riallacciare il filo con il pensiero montessoriano attraverso la creazione di nuovi mediatori narrativi.

Vi sono poi gli incontri e i laboratori organizzati dalle librerie e gli esercizi commerciali della città. Si comincia martedì 17 ottobre alle 16.30 con la lettura animata “Un Folletto in cucina” presso la Libreria Paoline per bambini da 4 a 6 anni. Mercoledì 18 ottobre alle 17.30 si prosegue con “Alex e la voce del fiume” incontro con l’autrice Annalisa Molaschi organizzato dalla Libreria Spotti presso Teatrodanza per ragazzi da 10 a 14 anni, mentre giovedì 19 ottobre la Libreria Feltrinelli propone, alle 17, “I grandi pittori racontati ai bambini. Vincent Can Gogh”, lettura animata per bambini da 6 a 12 anni. Sabato 21 ottobre alle 16:00 presso Punto Einaudi Cremona si svolgerà “Taylor Tales. Sena Cuore”, incontro con l’autrice Romina Scarpanti per ragazzi da 7 a 14 anni, mentre domenica 22 alle 17.30 il Museo Archeologico di San Lorenzo ospiterà “C’era un volta tanto tempo fa… il fiume Po”, lettura animata per bambini da 6 a 10 anni a cura di Simposio srls, in collaborazione con i comuni di San Daniele Po e Stagno Lombardo.

Si riprende mercoledì 25 ottobre alle 16.30 alla Libreria del Convegno con “Raccontami. La fiaba nella cura e nella formazione”, laboratorio di narrazione a cura di Susetta Sesanna per bambini da 6 a 11 anni, e con “Antonio Stradivari raccontato dal suo gatto”, incontro con l’autrice Annalisa Casali per bambini da 6 a 11 anni organizzato dalla Libreria Spotti presso Teatrodanza asd-aics alle 17.30. Giovedì 26 ottobre presso Spazio Comune alle 17:30 sempre la Libreria Spotti propone “I giooch de na voolta”, animazione a cura di Agostino Melega per tutte le età. Giornata ricca anche sabato 28 ottobre: si comincia al mattino alle 10:00 alla Cartolibreria Sogni di Carta con “Un libro di Hervè Tullet” laboratorio creativo per bambini da 1 a 3 anni, mentre al pomeriggio alle 16:00 presso Teatrodanza la Legatoria Venturini organizza “Corraini Racconta”, un incontro racconto dell’esperienza di Corraini Edizioni. Più tardi, sempre sabato 28, presso la Libreria Timpetill si svolgerà alle 17.30 “Costruiamo il nostro libro”, laboratorio creativo per bambini da 6 a 11 anni.

Tutti i sabati mattina alle 11 del festival Storie Bambine andrà incontro ai cittadini al bancone del bar con la mini rassegna “Mamma, sai chi leggeva al bar?” letture ad alta voce per tutte le età a cura di Simposio srls, che si svolgeranno sabato 21 ottobre presso il bar Number One in Vi Guarneri del Gesù 5 e sabato 28 ottobre presso Km0 Caffetteria, in Viale Po 15.

© Riproduzione riservata
Commenti