Cronaca
Commenta2

Scritte anarchiche dello scorso agosto: il Comune si costituirà parte civile

Il Comune si costituirà parte civile e chiederà ai responsabili il risarcimento dei danni per gli atti vandalici a sfondo politico dello scorso 5 agosto. In Giunta domani mercoledì 4 ottobre sarà presentata la delibera che autorizza il sindaco Galimberti a presentare denuncia-querela contro gli autori delle scritte anarchiche che quest’estate hanno deturpato parte del centro storico. I vandali infatti avevano imbrattato vetrine dei negozi, muri delle case e addirittura le colonne sotto la Galleria 25 Aprile. I responsabili di quanto accaduto lo scorso agosto, tre giovani cremonesi, di cui un minore, erano stati successivamente individuati e deferiti alla locale Procura della Repubblica ed alla Procura della Repubblica per i minori di Brescia, per danneggiamento aggravato, deturpamento ed imbrattamento di cose altrui, aggravato, in concorso tra di loro.

© Riproduzione riservata
Commenti