Commenta

Al Maristella torna
l'iniziativa
'Traiettorie di sguardi'

Torna anche quest’anno l’iniziativa Tds-Traiettorie di sguardi, il progetto di formazione per i giovani 20/30enni della città, e non solo, promosso dalla Parrocchia del Maristella in sinergia con l’Ufficio diocesano per la Pastorale giovanile. Ad annunciarlo è il sito della Diocesi di Cremona. “Vai dai tuoi fratelli” il titolo dell’edizione 2017.

Il tema scelto per quest’annata nasce dalle osservazioni dell’orizzonte di oggi. Ci sono due fenomeni con cui il cristiano si trova a fare i conti: l’indifferenza della maggior parte degli uomini delle società post-cristiane e il pluralismo religioso, soprattutto alle migrazioni di credenti di altre religioni. Entrambi mettono in crisi non solo le forme e i modi, ma lo stesso senso dell’evangelizzazione: sono fenomeni dolorosi per la coscienza credente perché non la contestano frontalmente e non la combattono, ma affermano, con il loro stesso esserci, che il cristianesimo può essere insignificante e che si può vivere bene anche senza di esso.

Il primo appuntamento, dal titolo “ Face to face”, sarà domenica 15 ottobre con ospite Giorgio Prada, formatore e pedagogista, docente presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Milano Bicocca. Una riflessione attorno all’alterità e all’umano per ri-scoprire il tema della responsabilità per l’altro e della fraternità.

Gli incontri ricalcano lo schema organizzativo già consolidato negli anni: inizio per le 18.30 all’oratorio del Maristella, in via Agreste 11, a Cremona. Dopo il momento di accoglienza e preghiera, la relazione dell’ospite e il confronto con i giovani presenti. Il pomeriggio terminerà quindi con la cena condivisa.

© Riproduzione riservata
Commenti