2 Commenti

Truffatori seriali fermati
dalla Volante: foglio
di via d'urgenza

Nell’ambito di un più ampio dispositivo di controllo del territorio, nel corso della settimana sono stati intensificati, da parte delle pattuglie della Squadra Volante, i servizi di controllo finalizzati alla prevenzione di qualsiasi tipo di illegalità nel territorio cremonese. Particolare attenzione è stata posta per contrastare il fenomeno delle truffe nei confronti dei residenti sul territorio cremonese. Un’attività di controllo e di prevenzione che ha portato subito ad un importante risultato.

Nella mattinata di venerdì, infatti, una pattuglia impiegata nel controllo del territorio nel Quartiere Po, ha notato un’autovettura sospetta con due uomini a bordo.  Alla vista degli operatori i due hanno cercato di celare il proprio viso, girandosi dall’altra parte. Questo ha insospettito ulteriormente gli agenti, che hanno fermato il veicolo e controllato i due soggetti. Questi sono poi risultati essere di origine campana e con un lungo elenco di precedenti penali alle spalle, tra cui numerosi per truffa. Un’intuizione vincente, dunque, quella degli agenti, confermata anche dalle risposte evasive dei due in merito alla loro presenza sul territorio. “Atteggiamento che non lasciava dubbi sul fatto che fossero lì per commettere dei reati” evidenziano dalla Questura.

Inoltre, uno dei due soggetti risultava avere a carico sia un Avviso Orale che un Foglio di Via da Caserta. Per entrambi, quindi, è scattata la notifica di due Fogli di Via d’urgenza dal territorio cremonese. Inoltre, l’auto su cui i due soggetti viaggiavano risultava gravata da ben 8 fermi amministrativi motivo per cui gli agenti hanno proceduto al sequestro amministrativo della stessa.

Complessivamente, sono stati controllate e identificate 184 persone di cui circa 60 stranieri e la metà con precedenti di polizia e penali. Controllati, inoltre, 80 veicoli.

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • luciano1956

    Gentagliaccia da rispedire a casa loro!

    • Mirko

      60 stranieri praticamente un terzo dei fermati….mica male ovviamente tutte brave persone