3 Commenti

Doppio furto
al Famila di Soresina,
denunciati 4 rumeni

Doppio furto nei giorni scorsi al Famila di Soresina, con la denuncia di quattro persone ad opera dei Carabinieri di Cremona.

Nel primo caso a finire nei guai sono state due donne rumene, R.G.V. di 19 anni, e D.I. di 29 anni, entrambe residenti a Soresina, che venerdì scorso si sono introdotte nel supermercato di via IV novembre e avevano nascosto nelle loro giacche prodotti alimentari per un valore di circa 100 euro. Le due donne sono però state fermate dai Carabinieri, avvisati dal personale del negozio. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita.

Un paio di giorni dopo, è toccato a due rumeni, uno studente 14enne e un 35enne residenti a Soresina, denunciati a piede libero all’autorità giudiziaria per furto aggravato interno esercizio commerciale e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli.

I due, intorno alle ore 23,00 di domenica 25, erano stati notati da alcuni cittadini mentre si aggiravano con fare sospetto vicino ad alcune autovetture. Immediatamente era scattata la chiamata al 112. I Carabinieri agli ordini del maggiore Rocco Papaleo, intervenuti sul posto, hanno sorpreso i due intenti a scavalcare il muro di cinta del supermercato.

Addosso avevano nascosto generi alimentari  per un valore di 60 euro circa, rubati dal deposito merci alimentari in scadenza, ubicato all’interno del cortile dell’esercizio commerciale, dove si erano introdotti approfittando dell’orario di chiusura. Una successiva perquisizione effettuata su un passeggino per bambini che portavano con sé, ha permesso di rinvenire e sequestrare 3 flessibili, verosimilmente utilizzati per la commissione di reati predatori.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    Flessibili nel passeggino, non si può parlare allora di “culle vuote”…

  • luciano1956

    4 rumeni , chissà che notiziona .

  • Mirko

    Strano