4 Commenti

Via Giordano, dopo il buio
serale luci accese per tutta
la giornata nel tratto centrale

Le luci di via Giordano, nel tratto dall’incrocio con via Belfiore verso l’ospedale, sono rimaste accese per tutta la giornata di oggi, 21 marzo. Dopo l’articolo pubblicato martedì sera (Il quartiere di via Giordano senza luci. Illuminazione pubblica, perché tanti guasti?) nella giornata odierna numerosi lettori ci hanno  segnalato il problema opposto, ossia la permanenza delle luci anche quando non era necessario. E non solo questa zona ha problemi: “Sono due giorni che le luci vanno, ma per diversi giorni anche in zona Villetta (via Zani, via Merola,  via Cà del Vescovo), è stato  notte pura … Solo qualche lampione uno sì, uno no in via Giuseppina”, scrive una lettrice in un commento.

Da qui al 2026, Citelum, l’azienda che un anno fa ricevuto l’appalto dell’illuminazione pubblica dal Comune, si è impegnata realizzare opere per oltre 6milioni di euro di cui 4,2 per la sostituzione di 12.516 apparecchi fuori norma o obsoleti (led); 61.600 euro per la conversione a led di 77 semafori; 1 milione 631mila euro per l’installazione di sistemi di telecontrollo punto a punto per i nuovi punti luce; e 229.300 euro per installare nuovi punti luce e impianti dove prima non esistevano. Il contratto col Comune prevede inoltre investimenti da parte dell’ente locale stesso per 710mila euro (rifacimento linee elettriche, quadri elettrici, nuovi sostegni ecc.).

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    Viva Citelium e viva Galimberti!

  • paolo

    Che si tratti della “legge di compensazione”? Una via al buio ed una illuminata sempre (notte e giorno). Così, come coi famosi “polli del Trilussa” la media è di due vie, ciascuna delle quali perfettamente illuminate…”sulla carta”, ma questo è un inutile dettaglio, frutto di “sterile polemica” e di “commenti di scarso spessore” come ho sentito dire…..

  • Sorcio Verde

    Chissá che fine ha fatto l’assessora, dopo la batosta elettorale, non ha piú la stessa arroganza e la rispostina pronta

    • Illuminatus

      Bella domanda, ci stavo pensando anch’io.