Commenta

Concerti di fine anno per
la scuola del Coro Costanzo
Porta: doppio appuntamento

La scuola di musica del Costanzo Porta, organizza due importanti appuntamenti nel Cortile di Palazzo Fodri (corso Matteotti 17 – Cremona), per i concerti di fine anno della scuola. Domenica 27 maggio (ore 19) appuntamento con ‘Un allegro vagabondo’, liberamente tratto dal dramma di Henrik Ibsen “Peer Gynt”, musiche di scena, op.23, per coro e orchestra di E. Grieg: un viaggio musicale nella magica storia del Peer Gynt, ideato da Cristina Greco e realizzato con la collaborazione di tutti i docenti (Diego Maccagnola, Lena Yokoyama, Noelia Reverte Reche, Cristian Bugnola, José Manuel Fernandez Bravo, Giulia Ferdeghini). Ad eseguire i brani sarà la Piccola Orchestra e Coro di voci bianche “Consonanze”, corso di Alfabetizzazione Corale, con la partecipazione del Coro Costanzo Porta. In caso di maltempo il Concerto si terrà nella chiesa di SS. Siro e Sepolcro, via Aselli Cremona, sempre alle ore 19.

Domenica 3 giugno (ore 18.30), invece appuntamento con ‘Due Note’, Concerto in onore di Mina Mazzini, all’interno della rassegna “Cremona Canta Mina”. Qui si esibiranno i ragazzi del corso Voicegeneration in collaborazione con il Coro Giovanile della Cappella Lauretana. A brani corali si alterneranno brani solistici, accompagnati da un ensemble strumentale con al pianoforte Giovanni Greco, alla batteria Giorgio Marobbio, al flauto diritto Josè Manuel Fernandez Bravo. Il programma offre una scelta di canzoni in ordine cronologico tratti dalla discografia della cantante cremonese, a partire dal suo primo Album Tintarella di Luna del 1960.
I brani saranno eseguiti dal gruppo vocale composto da: Alessia Annunziata, Martina Annunziata, Claudia Donelli, Anastasia Hammermüller, Georgiana Pãduret, Bianca Pedretti, Giulia Maria Praticò, Ester Proserpio, Ludovico Russo, Silvia Andrea Russo, Marta Salti, Cristina Sivieri, Francesca Zilioli. Preparatori vocali: Cristina Greco, Giovanni Greco. In caso di maltempo il Concerto si terrà in Sala Manfredini presso il Museo Civico alle ore 15.30.

© Riproduzione riservata
Commenti