Ultim'ora
Commenta

Escursionista di Bagnolo
Cremasco ferita recuperata
nel forlivese dai soccorsi

Brutta avventura ieri per una escursionista di 62 anni di Bagnolo Cremasco, salvata a Santa Sofia, in provincia di Forlì, dalla squadra del soccorso alpino della stazione Monte Falco. La donna si era procurata una sospetta frattura alla caviglia sinistra lungo il tracciato del Cammino di Assisi. Era insieme al marito quando, in località Monte della Fratta di Corniolo, si è infortunata. Alle 12,30, una volta scattato l’allarme, la coppia è stata raggiunta dai volontari del soccorso alpino e dai carabinieri forestali, ma il salvataggio è stato difficile: raggiungere i due escursionisti, infatti, si è rivelata una vera e propria impresa a causa di alcune piante cadute sulla strada che rendevano impraticabile la pista. Una volta liberato il tracciato, i volontari hanno raggiunto marito e moglie che sono stati tratti in salvo. Lei è stata portata in ospedale.

© Riproduzione riservata
Commenti