Commenta

Rave party nel bosco:
identificati in 600. Trovati
anche gli organizzatori

Foto Sessa

Sono stati quasi tutti individuati i partecipanti al rave party cominciato la notte del 29 luglio scorso in un bosco nei pressi della frazione di San Daniele Po. Seicento i giovani che finora le forze dell’ordine, con un lavoro certosino ed ininterrotto, hanno identificato su un totale di ottocento persone arrivate per lo più da tutto il nord Italia, ma anche dall’estero, in particolare Spagna e Francia. Tre giorni e tre notti di baldoria che hanno messo a dura prova l’area di tutela ambientale tra Soloralo Paganino, Solarolo Monasterolo e Isola Pescaroli. I giovani che si sono dati alla pazza gioia, infatti, hanno abbandonato nel bosco ogni tipo di rifiuti. Individuati anche gli organizzatori del party abusivo: si tratterebbe di persone provenienti dal Veneto, ma che potrebbero avere avuto anche un appoggio locale per individuare il posto. Nei loro confronti scatterà una denuncia per aver organizzato una manifestazione non autorizzata, mentre per gli altri l’ipotesi di reato sarà quella di occupazione abusiva di terreno.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti