Commenta

Ex Macello, lavori avanti
tutta: sito completamente
ripulito entro metà settembre

Prosegue a ritmo serrato, anche sotto il sole di agosto, il cantiere in via dell’ex Macello per l’abbattimento completo delle strutture all’interno dell’area appunto dell’ex Macello. Per metà settembre tutto dovrebbe essere completamento ripulito: un lavoro veloce, iniziato a marzo, ma allo stesso tempo rallentato dal ritrovamento e dalla conseguente bonifica di amianto dentro le strutture. Strutture dei fabbricati prima abbattute e poi frantumate: ne restano solo due delle 13 esistenti secondo planimetria dell’azienda che si occupa della demolizione, la S.abba Srl. Il lotto due e il lotto tre, per dare un’idea, si estendono su circa 20 mila metri quadrati: 800 tonnellate di laterizi e ferri di armature abbattuti e portati via con almeno 80 camion. Numeri importanti che si associano a una costante attenzione per le polveri innalzate dalle demolizioni: le polveri vengono infatti contenute con l’uso di acqua, tanto che nessuno attorno, in primis il confinante polo tencologico, ha mai sollevato polemiche o lamentele.

Federica Bandirali

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti