Cronaca
Commenta

Ex macello: imprese del territorio per il quartier generale delle energie pulite

E’ una società che ha per oggetto lavori edili e attività immobiliari il nuovo proprietario del lotto 2 dell’area ex macello, aggiudicata all’asta bandita da Aem nei giorni scorsi. Polo Verde Srl è  stata costituita da poco, lo scorso aprile, da parte di tre soggetti del territorio: Credito Padano al 25%, cooperativa muratori ‘La Solidarietà’ di Gussola al 33%; e la srl Micro al 42%. 200mila euro il capitale sociale dichiarato. Legale rappresentante è Roberto Baioni, vice direttore dell’istituto bancario di credito cooperativo, presidente del Cda a tre di cui fanno parte anche Alfredo Lupi e Aldo Pollastrelli. Una società mista di finanza, costruzioni e tecnologia che realizzerà gli immobili in cui con ogni probabilità si insedieranno le società di Lgh – A2A già annunciate negli scorsi mesi: in particolare Linea Green, la nuova società per la quale il gruppo industriale ha scelto Cremona come quartier generale. Linea Green è operativa 1 luglio e si trova attualmente nella sede storica di Aem in viale Trento e Trieste e si occupa di ricerca e sviluppo nel campo delle energie pulite, dell’efficienza energetica e delle rinnovabili, candidandosi ad essere vera e propria Esco (Energy Service Company) del territorio. La società erediterà da Linea Reti e Impianti la rete del teleriscaldamento cittadino, oltre a quelle di Lodi, Crema e Rho; nel campo delle rinnovabili e della cogenerazione assume il controllo degli impianti a biomasse di Cremona e Rodengo Saiano (BS) e degli impianti idroelettrici della Valle Camonica; il termovalorizzatore di san Rocco è invece stato assegnato a Linea Ambiente, altra società del gruppo LGH.

Non è escluso che nello spazio riqualificato del lotto 2 trovi collocazione anche la stessa Aem, trasferendosi da viale Trento e Trieste (da tempo in vendita) dal momento che le condizioni di vendita del terreno davano la possibilità all’acquirente di cedere un’area di 400 mq sotto forma di permuta parziale alla stessa Aem (valore dell’immobile che verrà trasferito, circa 800mila euro).

© Riproduzione riservata
Commenti