Commenta

Giornata della sicurezza
nei cantieri: grande
partecipazione

Da sinistra: Giovanni Digiuni, Monica Livella, Giancarlo Vescovi, Anna Firmi e Marco Latessa

Si è svolta nella mattinata del 26 ottobre, presso la sala conferenze della sede di Ance Cremona, la IX edizione della Giornata della sicurezza nei cantieri, che ha visto notevole partecipazione di pubblico. L’iniziativa, nata nel 2010, vede l’affiatata collaborazione tra Associazione Costruttori Ance Cremona ed Interprofessionale (Architetti, Ingegneri, Geometri, Periti Industriali, Dottori Agronomi, Periti Agrari, Geologi, Agrotecnici) della Provincia di Cremona, in collaborazione con Ance Lombardia, Inail Cremona, Ats Val Padana, Ispettorato Territoriale del Lavoro di Cremona, Ente Scuola Edile Cremonese-Cpt, Cassa Edile di Cremona, Rlst Cremona e quest’anno ha ottenuto il Patrocinio del Comune di Cremona, della Camera di Commercio di Cremona, della Direzione Regionale Lombardia Inail, dell’Ats Val Padana, di Ance Lombardia, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico per la Lombardia di Cremona.

L’iniziativa si è focalizzata sulla sensibilizzazione alla sicurezza sui posti di lavoro, puntando alla formazione di una cultura alla sicurezza in senso generale. Anche quest’anno la Giornata della sicurezza si è tenuta nella Settimana europea della sicurezza. L’evento, introdotto dal presidente del Collegio dei Geometri, Marco Magni, è proseguito, con l’intervento di alcune studentesse della classe 3F (anno scolastico 2017-2018) della Scuola secondaria di primo grado G. Vida di cremona, accompagnate dalla professoressa Maria Rosaria Piccolo, che hanno partecipato al Concorso di idee di Progettazione di interventi di edilizia scolastica “Macroscuola” anno 2017/2018.

Il Progetto, e relativo bando di concorso, è stato ideato dai Gruppi Giovani di Ance Liguria, Lombardia, Piemonte e Veneto, mira a creare un nuovo rapporto con la realtà scolastica, stimolando gli studenti a proporre progetti relativi alla propria scuola ideale mediante l’utilizzo di nuove tecnologie. Le studentesse hanno presentato il loro progetto denominato “La scuola che vorrei”.

A seguire, il seminario si è articolato in una serie di interventi che hanno visto alternarsi esperti, dirigenti e funzionari degli enti coinvolti: Marco Latessa, teferente Ente Scuola Edile Cremonese – Cpt e Rlst Cremona; Monica Livella, responsabile sede Inail Cremona; Anna Marinella Firmi, direttore Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria e Direttore Uoc Psal dell’ Ats della Val Padana; Giancarlo Vescovi, responsabile vigilanza dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Cremona; Giovanni Digiuni, presidente Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Cremona. Nel corso dell’evento è stato anche premiato il geom. Giacomo Groppelli, già Presidente del Collegio dei geometri di Cremona, per il suo instancabile impegno a favore dell’organizzazione della Giornata.

© Riproduzione riservata
Commenti