Commenta

'Fai la brava': domenica
11 novembre spettacolo
teatrale sulla genitorialità

L’organizzazione di Volontariato Mammalia Onlus, organizza per la giornata di domenica 11 novembre (ore 16.30), presso il teatro Monteverdi di Cremona lo spettacolo teatrale dal titolo Fai La Brava – storie di mamme tra istinto e pregiudizio.

L’evento, patrocinato da Comune e da Asst di Cremona, è volto a sensibilizzare sulle tematiche della genitorialità, con particolare riferimento alla gravidanza, al parto e all’allattamento, e rientra nel percorso di sensibilizzazione che Mammalia sta promuovendo sul territorio cremonese.

Lo spettacolo ha per protagonista una futura mamma, sola in mezzo ad una società che si sente sempre in diritto di dire la sua e di dare consigli, spesso non richiesti. La giovane donna è inesperta, insicura, e le parole che le arrivano dalla madre, dall’amica, dal medico, dal passante pesano come macigni che vanno a minare il contatto con il suo innato istinto materno, sotterrato ormai sotto strati di pregiudizi, consumismo, informazioni scorrette che negli ultimi decenni hanno caratterizzato la nostra società nei confronti della maternità e dell’accudimento.

Un’ opera quindi che parla delle sensazioni che avvolgono e travolgono le giovani madri moderne, portando alla luce temi legati alla maternità molto spesso taciuti, e che vuole confermare l’importanza della riscoperta del proprio istinto genitoriale come principale soluzione a qualsiasi problematica di accudimento.

‘Fai La Brava’ parla di cura e di amore. Ma non si rivolge solo alle madri, perché la maternità non è un fatto privato: riguarda la comunità intera. L’invito di Mammalia è quindi rivolto a tutti: future madri, padri, neo genitori, nonni, zii, amici e professionisti vari del settore. La maternità in tutte le sue forme deve tornare ad essere considerata come questione di tutti, un evento speciale che arriva a riempire di gioia la famiglia intera, e la comunità stessa.

Mammalia è un’organizzazione di volontariato Onlus, nata a Cremona un anno fa, dalla volontà di mamme e papà cremonesi con bimbi in differenti fasce di età, che hanno sentito l’esigenza di associarsi per informare e supportare chi, sul territorio, è sensibile a tematiche legate alla genitorialità.

Fai la Brava è un evento unico, e siamo onorate di portare a Teatro questa tematica tanto speciale e importante che ci sta particolarmente a cuore” spiega la presidente dell’associazione, Manuela Barozzi. “E’ stato possibile realizzare questo evento, grazie alla preziosa disponibilità delle mamme e attrici della compagnia teatrale Arte Povera di Treviso, ma anche e soprattutto grazie alla generosità di alcuni sponsor che credono in Mammalia e nella buona riuscita dell’iniziativa. Per questo motivo l’associazione tutta ringrazia di cuore: English House, Fotografa Adriana Guttierez, Libreria Badalù, Legami, Doula Giulia Ricca, Micronido Abibò, Pannolino Felice, Fotografo Rocco Cristello e Innecesareo”.

L’evento è aperto al pubblico, è gradita la prenotazione a associazionemammalia@gmail.com oppure 347/9785957. L’ingresso è gratuito con offerta libera. Durante lo spettacolo è attivo, su prenotazione, il servizio di baby sitter a cura di English House al costo di 5 euro.

© Riproduzione riservata
Commenti