Commenta

Piogge torrenziali
Cambonino sott'acqua,
Naviglio osservato speciale

foto Sessa

Sott’acqua il quartiere Cambonino, in via Castelverde e nelle strade laterali; problemi in via Postumia, a San Felice e San Savino; Morbasco ai limiti dell’esondazione e Naviglio Civico sotto stretta osservazione. Sono queste alcune delle emergenze, non certo le uniche, con cui si stanno confrontando decine di famiglie cremonesi che dopo la pioggia di stanotte si sono trovate con scantinati e strade allagate. In particolare, al Cambonino oltre alle strade e numerosi scantinati, è inondato l’oratorio che si trova in un punto particolarmente basso rispetto al piano strada. Tra san Felice e san Savino è inondata la strada di collegamento: unica via percorribile per gli abitanti della più lontana delle due frazioni, è la strada che conduce in via Mantova. Sempre a San Felice, sopralluogo per una abitazione privata a rischio in via Torchio.

I Vigili del Fuoco e la protezione Civile sono al lavoro e i centralini squillano in continuazione. Tra gli interventi prioritari, il prosciugamento dei vani ascensori e degli scantinati, soprattutto dove vivono persone anziane. I terreni sono impregnati d’acqua e la rigettano a bordo strada. Dovrebbe chiudere, su disposizione della Provincia, la Sp 56 a Sesto Cremonese, di collegamento con la Paullese: i due fossati laterali sono al limite e potrebbero esondare da un momento all’altro. g.b.

fotoservizio Sessa

Via San Francesco d’Assisi

Il Naviglio civico in zona Negroni

Via Castelverde sott’acqua, al Cambonino

Via Postumia

Via Postumia

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti