Commenta

Prima giornata stomatologica
cremonese. Sabato 10
nell'ex chiesa di San Vitale

Sabato 10 novembre nell’auditorium dell’ex chiesa di San Vitale in piazza Sant’Angelo a Cremona si terrà la prima giornata stomatologica cremonese. ‘Le responsabilità in odontoiatria: dalla deontologia alla giurisprudenza’ è il titolo del convegno, organizzato con il patrocinio dell’Ordine provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri, del Consiglio dell’Ordine degli avvocati e della Società italiana di stomatologia, odontoiatria e protesi dentaria.

Si parte alle 8,45 con la sessione: ‘Responsabilità professionale tra deontologia e giurisprudenza’. Alle 9 Lectio Magistralis con ‘Pubblicità sanitaria: stato dell’arte’. Interverrà Raffaele Iandolo, presidente della Commissione Albo odontoiatri nazionale Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri; alle 9,30 ‘Legge 3/2018: aggiornamenti in tema di contrasto all’abusivismo’ con Alberto Santoli, cassazionista – consulente Omceo Bologna; alle 9,55 ‘Formazione continua: obbligo o scelta responsabile?’ con Stefano Almini, componente della Commissione nazionale Ecm – coordinatore del gruppo libere professione – presidente Cao Bergamo. Moderatori sono Corrado Bondi, segretario sindacale nazionale Andi presidente Cao Bologna e Jean Louis Cairoli, presidente componente odontoiatrica FromCeO Lombardia presidente Cao Varese

Alle 11 la seconda sessione ‘La responsabilità professionale dell’odontoiatra alla luce della legge Gelli/Bianco. Alle 11,15 ‘Legge Gelli/Bianco: le novità per l’odontoiatria libero professionista. Il punto di vista del magistrato’ con Adriana Cassano Cicuto, presidente macro-sezione civile del tribunale di Milano; alle 12 ‘Legge Gelli /Bianco: le novità per l’odontoiatria libero professionista. Il punto di vista dell’avvocato’, con Cesare Quirino Fiore, civilista del Foro di Milano. Moderatori sono Marco Scarpelli, odontologo forense, e Marzia Soldani, presidente dell’Ordine degli avvocati di Cremona

Alle 12,30 le conclusioni a cura di Marco Scarpelli

© Riproduzione riservata
Commenti