Commenta

Per Musica al Museo
di scena la chitarra
domenica 18 novembre

Appuntamento con un Concerto di chitarra, diretto dal Maestro Francesco Molmenti, domenica 18 novembre, alle ore 11, nella Sala Manfredini del Museo Civico “Ala Ponzone”. In programma Preludio n. 4 di Heitor Villa-Lobos (1887-1995) eseguito da Alessandro Manzato, Ghiribizzi nn. 9 e 26 di Nicolò Paganini (1782-1840) e Notturno n.1 op. 4 di Johann Kaspar Mertz (1806-1856) eseguiti da Malina Curut.

Francesco Molmenti proporrà di John Dowland (1563 – 1626) My Lord Willoughby’s Welcome Home, Captain Digorie Piper’s Galliard, Mrs. White Nothing, Sir John Smith. His Almain e di Tomas Marco (1942) i brani La Forza, La Fortuna, La Morte, Il Matto.

Seguirà Salvatore Dario Carollo con Preludio n. 3 di Heitor Villa-Lobos (1887-1995), mentre Nicola Mafessanti eseguirà Studio op. 6 n. 2 di Fernando Sor (1778-1839) e An Idea (Passacaglia for Eli) di Leo Brouwer (1881-1996).

Chiuderà il concerto l’ensembe “Un pizzico di corda” (diretto dal M° Francesco) con Adagio, dal Concerto in re minore (solista Fabiola Miglietti) di Alessandro Marcello (1673 – 1747) e di Edvard Grieg (1843-1907) dalla Suite op. 46 “Peer Gynt” Åses død (la morte di Ase) e I Dovregubbens hall (Nell’antro del re della montagna).

Il Concerto di chitarra s’inserisce nella rassegna Musica Al Museo, realizzata dal Comune di Cremona, Sistema Museale, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Musicali Claudio Monteverdi di Cremona, il Liceo Musicale “A. Stradivari” di Cremona e la Scuola primaria “Trento Trieste” ad indirizzo musicale (Istituto Comprensivo Cremona Uno).

L’ingresso al concerto è libero e gratuito sino ad esaurimento dei posti. Chi volesse abbinare al concerto la visita al Museo Civico “Ala Ponzone” e alla mostra Il Regime dell’Arte – Premio Cremona 1939 – 1941 deve munirsi di biglietto d’ingresso. Questi appuntamenti musicali sono inoltre un’occasione per visitare “Le stanze per la musica” con chitarre, liuti e mandolini della Collezione di strumenti storici di Carlo Alberto Carutti ospitata al Museo Civico “Ala Ponzone”.

© Riproduzione riservata
Commenti