Ultim'ora
Commenta

Pomì domenica
di nuovo in campo:
trasferta a Scandicci

Dopo la vittoria per 3-0 contro la Lardini Filottrano, la Vbc Pomì Casalmaggiore è già pronta ad affrontare un’altra sfida importante, stavolta contro la Savino del Bene Scandicci dell’ex capitano rosa Jovana Stevanovic nella sesta giornata della Samsung Volley Cup Serie A1 Femminile che si giocherà al Palazzetto dello Sport di via Rialdoli nella cittadina toscana, fischio di inizio ore 17 in diretta Lvf Tv, arbitri dell’incontro i signori Matteo Talento e Fabio Bassa.

Le casalasche si apprestano a sostenere la sesta partita in ventidue giorni sicuramente cariche dalla “iniezione di fiducia”, come l’ha definita l’MVP Ilaria Spirito al termine della partita, data dalla vittoria contro Filottrano, con altrettanta voglia di migliorare, lavorare e far vedere quale sia il vero livello di questa squadra, una squadra che ha riacquistato totalmente Caterina Bosetti che è tornata finalmente titolare, dopo 249 giorni, nella gara contro le marchigiane che l’ha vista siglare 8 punti, di cui un ace e un muro, con una percentuale in attacco del 42% e una percentuale di ricezione positiva del 70%.

La squadra di coach Gaspari sta lavorando sempre meglio, con Rahimova già capace di 93 punti (seconda nella classifica marcatori) ma con Carcaces degna compagna d’attacco con 48, con una coppia centrale dal “muro facile” che vede Kakolewska siglare sinora 13 muri (a sì -1 da Alberti ma la giocatrice del Bisonte ha giocato 3 set in più della Polacca) e Mio Bertolo 9, ma soprattutto con una ricezione davvero solida: Spirito ha sinora messo a referto 47 ricezioni perfette e Marcon 41.

Quindi il tecnico marchigiano Marco Gaspari potrà contare sulle “solite” dodici giocatrici con un Capitan Arrighetti sempre più scalpitante per il ritorno: coppia centrale Kakolewska – Mio Bertolo, al palleggio una tra Radenkovic e Pincerato, opposto Polina “Magnitudo” Rahimova, come sempre due maglie per quattro nel ruolo di banda con Carcaces sempre più in palla, Bosetti ritornata alla maglia da titolare, Marcon reduce sinora da un campionato super e Gray sempre pronta a dare il suo contributo, libero Ilaria Spirito senza dimenticarci del prezioso apporto di Lussana e Cuttino.

© Riproduzione riservata
Commenti