7 Commenti

Piloni: 'Regione investa
i 108 milioni della Cr-Mn per
potenziare strade e ferrovie'

Sull’addio alla Cremona Mantova decretato ieri nella città virgiliana dal presidente di Lombardia Infrastrutture interviene anche il consigliere regionale Matteo Piloni, di un partito, il Pd, che in passato aveva premuto sulla realizzazione dell’infrastruttura. “E’ un argomento che da anni è protagonista del confronto politico”, afferma Piloni, che continua:  “Mi chiedo se l’Assessore Regionale Terzi ne fosse al corrente, come intende agire ora la Regione e in che modo pensa di coinvolgere i territori interessati.
Se la posizione di Lombardia Infrastrutture è quella della giunta regionale, è bene dire fin da subito che i 108 milioni di euro che la Regione aveva destinato all’autostrada, vanno impiegati per riqualificare il tratto stradale tra Mantova e Cremona, così da migliorare una volta per tutte questa arteria e avvicinare Mantova a Milano, nonché alla stessa Cremona. Non si deve, però, investire solo sulle infrastrutture viarie, ma anche sugli altri sistemi di mobilità: nel piano di RFI è già previsto il raddoppio della linea ferroviaria Mantova-Cremona e l’abbattimento dei passaggi a livello nel tratto da Piadena, interventi assolutamente da realizzare; inoltre, si deve intervenire sulla navigabilità del Po da Cremona a Mantova per potenziare il trasporto fluviale puntando sull’intermodalità ferro-acqua”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mario Rossi SV

    Quindi la strada sud…

    • paul

      Speriamo davvero che la prossima amministrazione la cominci a partire dalla rotonda dell’ospedale

  • MENCIA

    ma che strada sud, serve il raddoppio della statale che da Cremona va a Mantova , quella e’ importante

  • Diretur

    Ogni mattina un Mario Rossi si alza e sa che scrivera qlc sulla strada sud