Commenta

Cucciolo precipitato dal solaio
di una casa di via Giordano
Sanzionato il proprietario

Foto di repertorio

E’ stato sanzionato il proprietario del cagnolino di pochi mesi che domenica 18 novembre era precipitato dal solaio al secondo piano di un’abitazione di via Giordano. Nei giorni scorsi l’uomo, marito di Alessandra Bonvicini, presidente dell’Associazione zoofili cremonesi e al quale risultano intestati gli animali, è stato convocato al comando dei vigili urbani che dopo aver svolto gli opportuni accertamenti hanno fatto scattare la sanzione amministrativa per non aver rispettato il regolamento che tutela il benessere animale. Quel giorno il cane, insieme ai suoi altri fratelli, aveva raggiunto il solaio che senza alcuna protezione affaccia sulla via, in quel momento molto trafficata anche perché era in corso ‘la festa del torrone’, ed era caduto in mezzo alla strada, andando a sbattere contro un’auto. In pochi minuti in via Giordano si era creato il caos. L’animale, ferito a terra, il conducente della macchina che era sceso per soccorrerlo, i passanti e gli automobilisti che osservavano increduli la scena e i condomini che erano scesi in strada. Ad un certo punto si era presentata la Bonvicini che era stata aggredita verbalmente dai presenti per non aver adeguatamente accudito i cani. Era stata lei stessa a raccogliere il suo cane dalla strada e a portarlo dal veterinario Aldo Vezzoni che lo ha sottoposto ad un’operazione, riuscendo a salvargli la vita.

S.P.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti