Commenta

MagicaMusica seconda
al talent, ma prima nei
cuori di tutta Italia

Marcin Patrzalek vince la finalissima di Tu Si Que Vales, trasmessa in diretta sabato 1 dicembre su Canale 5. Ma Magica Musica, seconda classificata, fa il pieno di emozioni. Lombardi: «Esperienza indimenticabile. Grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto»

È finita ad un soffio dalla vittoria finale l’avventura di MagicaMusica, l’orchestra di disabili di Castelleone che ha conquistato i cuori di tutta Italia, a Tu Si Que Vales. È stato, infatti, Marcin Patrzalek, il chitarrista polacco di 18 anni, ad aggiudicarsi la vittoria del talent show di Canale 5, ormai giunto alla sua quinta edizione.

Ma per i ragazzi di Piero Lombardi, che hanno avuto accesso alla finalissima, trasmessa in diretta sabato 1 dicembre su Canale 5, e si sono classificati secondi su 16 finalisti in gara, aver vissuto questa esperienza è di per sé una grande vittoria. «Esibendoci sul palco di Tu Si Que Vales, abbiamo raggiunto un risultato sorprendente. Siamo arrivati secondi, ma non importa. Sono felice che i ragazzi abbiano vissuto questa esperienza all’insegna del divertimento e dell’impegno, senza paura» spiega il Maestro Piero Lombardi. «Voglio ringraziare di cuore tutti coloro che hanno reso possibile questo sogno: i ragazzi, lo staff, i genitori, ma soprattutto il pubblico, che, fino all’ultimo istante, ci ha sostenuto ed ha creduto in noi, nel nostro progetto, nella nostra magia».

Termina così, con il sorriso sulle labbra e nessun rimpianto, un percorso che ha visto l’Orchestra MagicaMusica, conquistare l’accesso alla finale durante le audizioni e battere, nella serata di sabato 1 dicembre, gli altri componenti della seconda quartina, avendo così accesso diretto alla finalissima. Il pubblico ha, infatti, premiato l’Orchestra nella prima parte della serata, preferendola agli acrobati Justine e Jeremy e Julia Sanchez e all’inventore del drone volante Alexandru Duru.

Anche i giudici del programma hanno gradito il ritorno dell’Orchestra: «Sono orgoglioso di aver conosciuto delle persone speciali» ha esordito Gerry Scotti. «Durante l’esibizione, alle vostre spalle scorrevano le immagini del lavoro che penso facciate tutti i giorni: mi hanno trasmesso il vostro desiderio di stare insieme e di scambiarvi esperienze di vita» ha detto Maria De Filippi.

© Riproduzione riservata
Commenti